BETOFTAN

Principale Lesioni

Collirio 0,5% sotto forma di soluzione limpida, incolore o giallo chiaro con una sfumatura marrone.

Eccipienti: sodio idrofosfato dodecaidrato, sodio diidrofosfato monoidrato, sodio cloruro, sodio edetato diidrato, benzalconio cloruro, acqua depurata.

5 ml - flaconi contagocce polimerici (1) - pacchi di cartone.

Droga antiglaucoma. Betaxololo - Beta selettiva1-bloccante adrenergico senza attività simpaticomimetica interna. Non possiede un'azione di stabilizzazione della membrana (anestetico locale).

Quando applicato localmente, il betaxololo riduce sia la pressione intraoculare sia la pressione intraoculare normale, a causa di una diminuzione della produzione di liquido intraoculare. L'inizio dell'effetto ipotensivo si osserva di solito 30 minuti dopo l'uso del farmaco e la massima diminuzione della pressione intraoculare si verifica dopo circa 2 ore Dopo un singolo instillamento, l'effetto sulla pressione intraoculare rimane per 12 ore.

Betaxololo non causa miosi, spasmo accomodante, emeralopia (a differenza dei miotici).

Il betaxololo è altamente lipofilo, per cui penetra bene attraverso la cornea nella camera anteriore dell'occhio, Cmax nella camera anteriore viene determinato 20 minuti dopo l'instillazione. Se applicato localmente, l'assorbimento sistemico è basso, la concentrazione plasmatica è inferiore alla soglia (2 ng / ml) di rilevamento.

Distribuzione e rimozione

Legame delle proteine ​​plasmatiche - 50%. T1/2 - 14-22 ore Escreto dai reni (15% invariato). La permeabilità attraverso il BBB e la barriera placentare è bassa, la secrezione dal latte materno è insignificante.

- glaucoma cronico ad angolo aperto;

- glaucoma ad angolo chiuso (in combinazione con i miotici).

- Blocco AV II e III grado;

- bambini e adolescenti fino a 18 anni (a causa della mancanza di dati sull'efficacia e la sicurezza);

- ipersensibilità al farmaco

Con cautela, il farmaco è prescritto per diabete mellito, tireotossicosi, somministrazione contemporanea di beta-bloccanti orali, sindrome di Raynaud, feocromocitoma, asma bronchiale, bronchite cronica ostruttiva, blocco AV del grado I, insufficienza cardiaca.

Il farmaco è usato localmente. Instillare 1-2 gocce nel sacco congiuntivale 2 volte / die. In alcuni pazienti, la stabilizzazione della pressione intraoculare si verifica entro poche settimane, pertanto si raccomanda di controllare la pressione intraoculare durante il primo mese di trattamento.

Se il livello richiesto di pressione intraoculare non viene raggiunto con la monoterapia con Betofan, deve essere prescritta una terapia aggiuntiva.

Reazioni locali: disagio a breve termine agli occhi dopo l'instillazione, lacrimazione; in alcuni casi - una diminuzione della sensibilità della cornea, arrossamento dell'occhio, cheratite, fotofobia, anisocoria, visione offuscata, prurito, sensazione di secchezza oculare, reazioni allergiche.

Gli effetti collaterali sistemici sono rari.

Dal lato del sistema nervoso centrale: vertigini, sonnolenza, insonnia, mal di testa, depressione, aumento dei sintomi di miastenia.

Dal momento che il sistema cardiovascolare: bradicardia, una violazione della conduzione cardiaca, insufficienza cardiaca.

Da parte del sistema respiratorio: dispnea, broncospasmo, asma bronchiale, insufficienza respiratoria.

Da parte del sistema digestivo: nausea.

Al momento non sono stati riportati casi di sovradosaggio da Betophthan.

Overdose Beta1-i bloccanti adrenergici possono manifestare i seguenti sintomi: ipotensione arteriosa, bradicardia, insufficienza cardiaca acuta.

Trattamento: sintomatico. Se una quantità eccessiva del farmaco viene a contatto con gli occhi, sciacquare gli occhi con acqua tiepida.

Con l'uso simultaneo del farmaco Betaftan e una soluzione di adrenalina per uso oftalmico in alcuni casi, lo sviluppo di midriasi è possibile.

Quando si utilizza il farmaco Betoftan in combinazione con farmaci che riducono le riserve di catecolamine (come la reserpina), si può verificare un aumento di tali effetti come una diminuzione della pressione sanguigna e della bradicardia.

Con l'uso simultaneo del farmaco, Betaftan e beta-bloccanti per somministrazione orale aumentano il rischio di effetti collaterali (sia locali che sistemici) dovuti all'effetto additivo.

Si deve usare cautela nell'uso combinato del farmaco Betoftan e dei farmaci psicotropici adrenergici a causa di un possibile aumento della loro azione.

Con la nomina contemporanea di miorilassanti e agenti ipoglicemici può aumentare la loro azione.

Quando combinato con simpaticomimetici, vi è un aumento del loro effetto vasocostrittore.

Se necessario, Betoftan può essere usato in combinazione con altri preparati oftalmici locali. In questo caso, l'intervallo tra il loro utilizzo dovrebbe essere di almeno 10 minuti.

Betophan contiene conservante benzalconio cloruro, che può essere assorbito da lenti a contatto morbide e avere un effetto dannoso sul tessuto oculare. Pertanto, i pazienti che indossano lenti a contatto morbide devono rimuoverli prima di utilizzare le gocce e installarle non prima di 20 minuti dopo l'instillazione.

Per evitare la contaminazione della pipetta, non toccare l'occhio durante l'instillamento.

I beta-bloccanti devono essere usati con cautela nei pazienti con tendenza all'ipoglicemia, poiché questi farmaci possono mascherare i sintomi dell'ipoglicemia acuta.

I beta-bloccanti possono mascherare alcuni sintomi di ipertiroidismo (ad esempio, la tachicardia). Nei pazienti con sospetta tireotossicosi, i beta-bloccanti non dovrebbero essere bruscamente interrotti, dal momento che questo può causare un aumento dei sintomi.

I beta-bloccanti possono causare sintomi simili a quelli con miastenia grave (ad esempio, diplopia, ptosi e debolezza generale).

Prima di un'operazione pianificata, i beta-bloccanti dovrebbero essere gradualmente (non simultaneamente) cancellati 48 ore prima dell'anestesia generale, dal momento che durante l'anestesia generale, possono ridurre la sensibilità del miocardio alla stimolazione simpatica necessaria affinché il cuore funzioni.

Si deve usare cautela nella nomina di beta-bloccanti a pazienti con funzionalità significativamente ridotta del sistema respiratorio. Nonostante gli studi clinici abbiano dimostrato l'assenza dell'effetto del betaxololo sulla funzione respiratoria, non dovrebbe essere esclusa la possibilità di una maggiore sensibilità al farmaco.

I pazienti che assumono beta-bloccanti possono avere una storia di atopia o reazioni anafilattiche. Nel caso di reazioni ripetute, tali pazienti potrebbero non essere sensibili alle solite dosi di epinefrina necessarie per il sollievo dell'anafilassi.

Quando viene instillato, il farmaco può entrare nella circolazione sistemica. Quindi, gli stessi effetti collaterali possono essere osservati come con IV e somministrazione parenterale di beta-bloccanti.

Betaftan ha un effetto minimo sulla pressione sanguigna e sulla frequenza cardiaca. Tuttavia, si deve prestare attenzione quando lo si prescrive a pazienti con blocco AV di grado I o insufficienza cardiaca. Il trattamento deve essere interrotto quando compaiono i primi segni di scompenso del sistema cardiovascolare.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e i meccanismi di controllo

I pazienti nei quali, dopo l'instillazione del farmaco, diminuiscono temporaneamente la chiarezza della vista, non è consigliabile impegnarsi in attività che richiedano maggiore attenzione e reazione prima di essere ripristinate.

L'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno) è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto o il bambino.

Controindicato nei bambini e negli adolescenti sotto i 18 anni di età.

Betaftan collirio 0,5%, 5 ml

Disponibilità nelle farmacie di Mosca

Istruzioni per l'uso

Betoftan. Collirio

Collirio 0,5% sotto forma di soluzione limpida, incolore o giallo chiaro con una sfumatura marrone.

1 ml di betaxololo (sotto forma di cloridrato) 5 mg

Eccipienti: sodio idrofosfato dodecaidrato, sodio diidrofosfato monoidrato, sodio cloruro, sodio edetato diidrato, benzalconio cloruro, acqua depurata.

5 ml - flacone contagocce polimerico (1) - pacchi di cartone.

Droga antiglaucoma. Betaxololo è un beta1-bloccante selettivo senza attività simpaticomimetica interna. Non possiede un'azione di stabilizzazione della membrana (anestetico locale).

Quando applicato localmente, il betaxololo riduce sia la pressione intraoculare sia la pressione intraoculare normale, a causa di una diminuzione della produzione di liquido intraoculare. L'inizio dell'effetto ipotensivo si osserva di solito 30 minuti dopo l'uso del farmaco e la massima diminuzione della pressione intraoculare si verifica dopo circa 2 ore Dopo un singolo instillamento, l'effetto sulla pressione intraoculare rimane per 12 ore.

Betaxolol, rispetto ad altri beta-bloccanti, non causa una diminuzione del flusso sanguigno nel nervo ottico, miosi, spasmo di accomodazione, emeralopia (a differenza dei miotici).

Il betaxololo è altamente lipofilo, per cui penetra bene attraverso la cornea nella camera anteriore dell'occhio, la Cmax nella camera anteriore viene determinata 20 minuti dopo l'instillazione. Se applicato localmente, l'assorbimento sistemico è basso, la concentrazione plasmatica è inferiore alla soglia (2 ng / ml) di rilevamento.

Distribuzione e rimozione

Legame delle proteine ​​plasmatiche - 50%. T1 / 2 - 14-22 ore. Viene escreto dai reni (15% invariato). La permeabilità attraverso il BBB e la barriera placentare è bassa, la secrezione dal latte materno è insignificante.

  • ipertensione oculare;
  • glaucoma cronico ad angolo aperto;
  • glaucoma ad angolo chiuso (in combinazione con i miotici).
  • bradicardia sinusale;
  • Blocco AV II e III grado;
  • SSS;
  • bambini e adolescenti sotto i 18 anni (a causa della mancanza di dati sull'efficacia e la sicurezza);
  • ipersensibilità al farmaco.

Con cautela, il farmaco è prescritto per diabete mellito, tireotossicosi, somministrazione contemporanea di beta-bloccanti orali, sindrome di Raynaud, feocromocitoma, asma bronchiale, bronchite cronica ostruttiva, blocco AV del grado I, insufficienza cardiaca.

Utilizzare durante l'infanzia

Controindicato nei bambini e negli adolescenti sotto i 18 anni di età.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno) è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto o il bambino.

Dosaggio e somministrazione

Instillare 1-2 gocce nel sacco congiuntivale 2 volte / die. In alcuni pazienti, la stabilizzazione della pressione intraoculare si verifica entro poche settimane, pertanto si raccomanda di controllare la pressione intraoculare durante il primo mese di trattamento.

Se il livello richiesto di pressione intraoculare non viene raggiunto con la monoterapia con Betofan, deve essere prescritta una terapia aggiuntiva.

Reazioni locali: disagio a breve termine agli occhi dopo l'instillazione, lacrimazione; in alcuni casi - una diminuzione della sensibilità della cornea, arrossamento dell'occhio, cheratite, fotofobia, anisocoria, visione offuscata, prurito, sensazione di secchezza oculare, reazioni allergiche.

Gli effetti collaterali sistemici sono rari.

Da parte del sistema nervoso centrale: vertigini, nausea, sonnolenza, insonnia, mal di testa, depressione, aumento dei sintomi di miastenia.

Dal momento che il sistema cardiovascolare: bradicardia, una violazione della conduzione cardiaca e insufficienza cardiaca.

Da parte del sistema respiratorio: dispnea, broncospasmo, asma bronchiale, insufficienza respiratoria.

Betophan contiene conservante benzalconio cloruro, che può essere assorbito da lenti a contatto morbide e avere un effetto dannoso sul tessuto oculare. Pertanto, i pazienti che indossano lenti a contatto morbide dovrebbero rimuoverli prima di usare le gocce e rimetterli a posto non prima di 20 minuti dopo l'instillazione.

Per evitare la contaminazione della pipetta, non toccare l'occhio durante l'instillamento.

I beta-bloccanti devono essere usati con cautela nei pazienti con tendenza all'ipoglicemia, poiché questi farmaci possono mascherare i sintomi dell'ipoglicemia acuta.

I beta-bloccanti possono mascherare alcuni sintomi di ipertiroidismo (ad esempio, la tachicardia). Nei pazienti con sospetta tireotossicosi, i beta-bloccanti non dovrebbero essere bruscamente interrotti, dal momento che questo può causare un aumento dei sintomi.

I beta-bloccanti possono causare sintomi simili a quelli con miastenia grave (ad esempio, diplopia, ptosi e debolezza generale).

Prima di un'operazione pianificata, i beta-bloccanti dovrebbero essere gradualmente (non simultaneamente) cancellati 48 ore prima dell'anestesia generale, dal momento che durante l'anestesia generale, possono ridurre la sensibilità del miocardio alla stimolazione simpatica necessaria affinché il cuore funzioni.

Si deve usare cautela nella nomina dei beta-bloccanti nei pazienti con funzionalità notevolmente ridotta del sistema respiratorio. Nonostante gli studi clinici abbiano dimostrato l'assenza dell'effetto del betaxololo sulla funzione respiratoria, non dovrebbe essere esclusa la possibilità di una maggiore sensibilità al farmaco.

I pazienti che assumono beta-bloccanti possono avere una storia di atopia o reazioni anafilattiche. Nel caso di reazioni ripetute, tali pazienti potrebbero non essere sensibili alle solite dosi di epinefrina necessarie per il sollievo dell'anafilassi.

Quando viene instillato, il farmaco può entrare nella circolazione sistemica. Quindi, gli stessi effetti collaterali possono essere osservati come con IV e somministrazione parenterale di beta-bloccanti.

Betaftan ha un effetto minimo sulla pressione sanguigna e sulla frequenza cardiaca. Tuttavia, si deve prestare attenzione quando lo si prescrive a pazienti con blocco AV di grado I o insufficienza cardiaca. Il trattamento deve essere interrotto quando compaiono i primi segni di scompenso del sistema cardiovascolare.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e i meccanismi di controllo

I pazienti nei quali, dopo l'instillazione del farmaco, diminuiscono temporaneamente la chiarezza della vista, non è consigliabile impegnarsi in attività che richiedano maggiore attenzione e reazione prima di essere ripristinate.

Con l'uso simultaneo del farmaco Betaftan e una soluzione di adrenalina per uso oftalmico in alcuni casi, lo sviluppo di midriasi è possibile.

Quando si utilizza il farmaco Betoftan in combinazione con farmaci che riducono le riserve di catecolamine (come la reserpina), si può verificare un aumento di tali effetti come una diminuzione della pressione sanguigna e della bradicardia.

Con l'uso simultaneo del farmaco, Betaftan e beta-bloccanti per somministrazione orale aumentano il rischio di effetti collaterali (sia locali che sistemici) dovuti all'effetto additivo.

Si deve usare cautela nell'uso combinato del farmaco Betoftan e dei farmaci psicotropici adrenergici a causa di un possibile aumento della loro azione.

Con la nomina contemporanea di miorilassanti e agenti ipoglicemici può aumentare la loro azione.

Quando combinato con simpaticomimetici, vi è un aumento del loro effetto vasocostrittore.

Se necessario, può essere usato in combinazione con altri preparati oftalmologici locali. In questo caso, l'intervallo tra il loro utilizzo dovrebbe essere di almeno 10 minuti.

Al momento non sono stati riportati casi di sovradosaggio da Betophthan.

Se una quantità eccessiva del farmaco viene a contatto con gli occhi, sciacquare gli occhi con acqua tiepida.

Sintomi in caso di sovradosaggio di beta1-bloccanti adrenergici: sono possibili ipotensione arteriosa, bradicardia, insufficienza cardiaca acuta.

Il farmaco deve essere conservato in un luogo asciutto, protetto dalla luce, fuori dalla portata dei bambini ad una temperatura non superiore a 25 ° C.

Dopo aver aperto la bottiglia, le gocce devono essere utilizzate entro 4 settimane.

Betoftan in Blagoveshchensk (regione dell'Amur)

Farmacie nelle vicinanze: posiziona la tua farmacia sulla mappa

La mappa contiene gli indirizzi e i numeri di telefono di farmacie in Blagoveshchensk (regione di Amur), dove è possibile acquistare Betoftan. Il prezzo effettivo in una farmacia può differire da quello presentato sul sito web. Chiediamo di specificare il costo e la disponibilità per telefono.

Farmacia online: inserisci la tua farmacia online

La consegna di betoftan alla casa è vietata ai sensi della legge federale n. 429-FZ del 22 dicembre 2014 "Sulla modifica della legge federale" sulla circolazione dei medicinali ".L'ordine è consegnato alla farmacia più vicina.

analoghi:

I sinonimi di Betoftan sono medicinali con lo stesso principio attivo. Prima dell'uso, consultare il proprio medico, perché anche i farmaci con lo stesso dosaggio possono differire nel grado di purificazione del principio attivo, nella composizione degli eccipienti e, di conseguenza, nell'efficacia dell'azione terapeutica e nello spettro degli effetti collaterali.

Gli analoghi di Betofan sono farmaci con la stessa azione farmacologica. La sostituzione dei farmaci prescritti con farmaci simili può essere effettuata solo dal medico curante, poiché il farmaco utilizza un altro principio attivo.

Betoftan (Betoftan)

Principio attivo:

Gruppi farmacologici

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Immagini 3D

Sinonimi di gruppi nosologici

Prezzi nelle farmacie di Mosca

Lascia il tuo commento

Indice attuale della domanda di informazioni, ‰

Certificati di registrazione Befoft

  • Kit di pronto soccorso
  • Negozio online
  • Sulla compagnia
  • Contattaci
  • Contatti del publisher:
  • +7 (495) 258-97-03
  • +7 (495) 258-97-06
  • E-mail: [email protected]
  • Indirizzo: Russia, 123007, Mosca, st. 5a linea principale, 12.

Il sito ufficiale dell'azienda radar ®. La principale enciclopedia di farmaci e prodotti farmaceutici comprende Internet russo. Il libro di consultazione di medicine Rlsnet.ru fornisce agli utenti l'accesso a istruzioni, prezzi e descrizioni di medicine, supplementi dietetici, dispositivi medici, dispositivi medici e altri beni. Il libro di riferimento farmacologico include informazioni sulla composizione e forma di rilascio, azione farmacologica, indicazioni per l'uso, controindicazioni, effetti collaterali, interazioni farmacologiche, modalità d'uso di farmaci, aziende farmaceutiche. Il libro di consultazione medicinale contiene i prezzi delle medicine e dei beni del mercato farmaceutico a Mosca e in altre città della Russia.

Il trasferimento, la copia, la distribuzione di informazioni sono vietati senza il permesso di LLC RLS-Patent.
Quando si citano materiali informativi pubblicati sul sito www.rlsnet.ru, è necessario fare riferimento alla fonte di informazioni.

Molti altri interessanti

© REGISTRAZIONE DI MEDICINALI DI RUSSIA ® Radar ®, 2000-2019.

Tutti i diritti riservati.

L'uso commerciale di materiali non è permesso.

Le informazioni sono destinate ai professionisti medici.

il farmaco Betaftan scende 0,5% 5 ml

Trasparente, incolore o giallo chiaro con una soluzione di tinta marrone.

Betaxololo - Beta selettiva1-bloccante adrenergico senza attività simpaticomimetica interna. Non possiede un'azione di stabilizzazione della membrana (anestetico locale).

Quando applicato localmente, il betaxololo riduce sia la pressione intraoculare sia la pressione intraoculare normale, a causa di una diminuzione della produzione di liquido intraoculare. L'inizio dell'effetto ipotensivo è di solito osservato 30 minuti dopo l'uso del farmaco e la massima diminuzione della PIO si verifica dopo circa 2 ore. Dopo un singolo instillamento, l'effetto sull'IOP rimane per 12 ore. Betaxolol, rispetto ad altri beta-bloccanti, non causa una diminuzione del flusso sanguigno nel nervo ottico.

Betaxololo non causa miosi, spasmo accomodante, emeralopia (a differenza dei miotici).

Il betaxololo è altamente lipofilo, per cui penetra bene attraverso la cornea nella camera anteriore dell'occhio, la concentrazione massima (Cmax) nella camera anteriore viene determinato 20 minuti dopo l'installazione. Se applicato localmente, l'assorbimento sistemico è basso, la concentrazione plasmatica è inferiore alla soglia (2 ng / ml) di rilevamento.

Comunicazione con proteine ​​del plasma - 50%. Mezzovita di eliminazione (t1/2) - 14-22 ore Escreto dai reni (15% invariato). La permeabilità attraverso la barriera ematoencefalica (BBB) ​​e la barriera placentare è bassa e la secrezione dal latte materno è insignificante.

- glaucoma cronico ad angolo aperto;

- glaucoma ad angolo chiuso (in combinazione con i miotici).

- Ipersensibilità al farmaco;

- blocco atrioventricolare II e III;

- sindrome del seno malato;

- età dei bambini fino a 18 anni (a causa della mancanza di dati su efficienza e sicurezza).

Diabete mellito, tireotossicosi, assunzione simultanea di beta-bloccanti orali, sindrome di Raynaud, feocromocitoma, asma bronchiale, bronchite cronica ostruttiva, blocco atrioventricolare di grado I, insufficienza cardiaca.

Gravidanza e allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno) è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto o il bambino.

Locale: disagio a breve termine agli occhi dopo l'instillazione, lacrimazione; in alcuni casi - una diminuzione della sensibilità della cornea, arrossamento dell'occhio, cheratite, fotofobia, anisocoria, visione offuscata, prurito, sensazione di "secchezza" degli occhi, reazioni allergiche.

Gli effetti collaterali sistemici sono rari.

Dal lato del sistema nervoso centrale (SNC): vertigini, nausea, sonnolenza, insonnia, mal di testa, depressione, aumento dei sintomi di miastenia.

Dal momento che il sistema cardiovascolare: bradicardia, una violazione della conduzione cardiaca e insufficienza cardiaca.

Da parte del sistema respiratorio: dispnea, broncospasmo, asma bronchiale, insufficienza respiratoria.

Al momento non sono stati riportati casi di sovradosaggio da Betophthan.

Se una quantità eccessiva del farmaco viene a contatto con gli occhi, sciacquare gli occhi con acqua tiepida.

Overdose Beta1-si possono osservare i bloccanti adrenergici: ipotensione, bradicardia, insufficienza cardiaca acuta.

Con l'uso simultaneo del farmaco Betaftan e una soluzione di adrenalina per uso oftalmico in alcuni casi, lo sviluppo di midriasi è possibile.

Quando si usa il farmaco Betoftan in combinazione con farmaci che riducono le riserve di catecolamine (come la reserpina), ci può essere un aumento di tali effetti come l'abbassamento della pressione sanguigna (PA) e la bradicardia.

Con l'uso simultaneo del farmaco Betaftan e beta-bloccanti per somministrazione orale, aumenta il rischio di effetti collaterali (sia locali che sistemici) dovuti all'effetto additivo.

Si deve usare cautela nell'uso combinato del farmaco Betoftan e dei farmaci psicotropici adrenergici a causa di un possibile aumento della loro azione.

Con la nomina contemporanea di miorilassanti e agenti ipoglicemici può aumentare la loro azione.

Quando combinato con simpaticomimetici - aumentando il loro effetto vasocostrittore.

Se necessario, può essere usato in combinazione con altri preparati oftalmologici locali. In questo caso, l'intervallo tra il loro utilizzo dovrebbe essere di almeno 10 minuti.

Betophan contiene conservante benzalconio cloruro, che può essere assorbito da lenti a contatto morbide e avere un effetto dannoso sul tessuto oculare. Pertanto, i pazienti che indossano lenti a contatto morbide dovrebbero rimuoverli prima di usare le gocce e rimetterli a posto non prima di 20 minuti dopo l'instillazione.

Per evitare la contaminazione della pipetta, non toccare l'occhio durante l'instillamento.

Diabete mellito: i beta-bloccanti devono essere usati con cautela nei pazienti con tendenza all'ipoglicemia, poiché questi farmaci possono mascherare i sintomi dell'ipoglicemia acuta.

Tireotossicosi: i beta-bloccanti possono mascherare alcuni dei sintomi dell'ipertiroidismo (ad esempio, la tachicardia). Nei pazienti con sospetta tireotossicosi, i beta-bloccanti non devono essere bruscamente interrotti, poiché ciò potrebbe causare un aumento dei sintomi.

Miastenia grave: i beta-bloccanti possono causare sintomi simili alla miastenia grave (ad esempio diplopia, ptosi e debolezza generale).

Chirurgia: prima dell'operazione pianificata, i beta-bloccanti dovrebbero essere gradualmente (non simultaneamente!) Annullati 48 ore prima dell'anestesia generale, perché durante l'anestesia generale possono ridurre la sensibilità del miocardio alla stimolazione simpatica necessaria per il cuore a lavorare.

Polmonologia: deve essere prestata cautela nella nomina dei beta-bloccanti nei pazienti con funzionalità respiratoria gravemente ridotta. Nonostante gli studi clinici abbiano dimostrato l'assenza dell'effetto del betaxololo sulla funzione respiratoria, non dovrebbe essere esclusa la possibilità di una maggiore sensibilità al farmaco.

Il rischio di una reazione anafilattica: i pazienti che assumono beta-bloccanti possono avere una storia di atopia o reazioni anafilattiche. Nel caso di reazioni ripetute, tali pazienti potrebbero non essere sensibili alle solite dosi di epinefrina necessarie per il sollievo dell'anafilassi.

Con l'instillazione, il farmaco può entrare nella circolazione sistemica. Quindi, gli stessi effetti collaterali possono essere osservati come con la somministrazione endovenosa e parenterale di beta-bloccanti.

Betaftan ha un effetto minimo sulla pressione sanguigna e sulla frequenza cardiaca. Tuttavia, si deve prestare attenzione quando lo prescrivono a pazienti con blocco atrio-ventricolare di grado I o insufficienza cardiaca. Il trattamento deve essere interrotto quando compaiono i primi segni di scompenso del sistema cardiovascolare.

Impatto sulla capacità di guidare trans. Mer e pelliccia.

Betaftan - istruzioni per l'uso

Betoftan - soluzione per colliri, beta-bloccante. In oftalmologia, è usato per ridurre i livelli elevati di pressione intraoculare, è prescritto per il glaucoma ad angolo aperto e ad angolo chiuso (in terapia complessa).

Composizione e forma di rilascio

La soluzione gocce occhio Bethofan 0,5%, trasparente incolore o con una sfumatura giallastra, contiene:

  • Ingrediente attivo: Betaxolol - 5 mg;
  • Ulteriori elementi: sodio idrofosfato dodecaidrato, benzalconio cloruro, sodio cloruro, sodio diidrofosfato monoidrato, sodio edetato diidrato, acqua.

Confezione: flaconi con contagocce in plastica bianca da 5 ml in scatola di cartone.

Proprietà farmacologiche

Il farmaco antiglaucomiale Bethofan è un beta1-bloccante selettivo senza attività simpaticomimetica. Non ha un'azione anestetica locale (membrana stabilizzante). Quando applicato, può ridurre sia la pressione intraoculare elevata che la pressione normale, a causa di una diminuzione della produzione di liquido intraoculare.

Betaxolol, nella sua composizione, a differenza di altri beta-bloccanti, non causa il deterioramento della circolazione del sangue nel nervo ottico, lo spasmo della sistemazione, l'emeralopia, la miosi.

L'effetto ipotensivo, di regola, avviene mezz'ora dopo l'instillazione e la pressione intraoculare più ridotta viene osservata dopo circa 2 ore. L'effetto del farmaco dopo una singola applicazione della soluzione dura fino a 12 ore.

Indicazioni per l'uso

La soluzione Betoftan è stato prescritto per ridurre l'oftalmotonus, nel trattamento del glaucoma cronico ad angolo aperto e ad angolo chiuso (in associazione con la miotici).

Dosaggio e somministrazione

Instillare una soluzione di 1-2 gocce congiuntivali due volte al giorno. Alcuni pazienti, dopo poche settimane, hanno notato una stabilizzazione sostenuta della pressione intraoculare. A questo proposito, il monitoraggio regolare della PIO è raccomandato per il primo mese dall'inizio della terapia.

Se non si raggiunge il livello normale di IOP durante la monoterapia con la soluzione di Beofthann, è necessario prescrivere una terapia complessa.

Controindicazioni

  • Bradicardia sinusale;
  • Intolleranza individuale;
  • Blocco AV-cuore II e III;
  • SSS;
  • Età fino a 18 anni.

Betofan è stato prescritto a pazienti con diabete mellito, feocromocitoma, asma bronchiale, tireotossicosi, BPCO e asma bronchiale, sindrome di Raynaud, blocco cardiaco di grado AV I, insufficienza cardiaca e somministrazione orale simultanea di beta-bloccanti adrenergici.

L'uso di gocce da parte di donne durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno) è consigliabile solo se il beneficio previsto supera il rischio esistente per il feto e il bambino.

Effetti collaterali

  • Bruciore agli occhi a breve termine dopo instillazione, lacrimazione, diminuzione della sensibilità della cornea (in alcuni casi), arrossamento dell'occhio, fotofobia, cheratite, anisocoria, prurito, visione offuscata, secchezza oculare, reazioni allergiche locali.
  • Vertigini, nausea, insonnia, sonnolenza, mal di testa, depressione, aumento dei sintomi di miastenia.
  • Violazione della conduzione cardiaca, bradicardia, insufficienza cardiaca.
  • Broncospasmo, mancanza di respiro, dispnea.

Quando viene instillato nell'occhio, il farmaco è in grado di penetrare nella circolazione sistemica, causando effetti collaterali uguali a quelli che si assumono o somministrati per via endovenosa.

I nostri medici, che conserveranno la vista con il glaucoma:

Oftalmologo, è impegnato nella diagnosi della malattia e nella gestione postoperatoria dei pazienti.
Dettagli >>>

Chirurgo laser, l'obiettivo principale del lavoro - i moderni metodi laser per il trattamento del glaucoma.
Dettagli >>>

overdose

Ad oggi, le informazioni sui casi di sovradosaggio con Beofthann non sono state segnalate.

Con una overdose di beta1-bloccanti adrenergici, sono possibili ipotensione arteriosa, insufficienza cardiaca acuta, bradicardia. Trattamento sintomatico

Se una quantità eccessiva della soluzione viene a contatto con gli occhi, sciacquarli sotto acqua corrente calda.

Interazioni farmacologiche

Con l'uso simultaneo di soluzioni beofoft e adrenalina può apparire midriasi.

In combinazione con farmaci che riducono le riserve di catecolamine (reserpina), è possibile una diminuzione della pressione arteriosa e della bradicardia.

Nella terapia complessa con beta-bloccanti sistemici, aumenta il rischio di effetti collaterali dovuti all'effetto cumulativo.

Soluzione Betophthan è in grado di potenziare l'effetto di farmaci psicotropi adrenergici, rilassanti muscolari, farmaci ipoglicemici.

Quando combinato con l'uso della soluzione Betofan e simpaticomimetici c'è un effetto vasocostrittore più pronunciato di quest'ultimo.

Se è necessario utilizzare la soluzione Beoftoft in combinazione con altri preparati oftalmologici, si raccomanda di osservare l'intervallo tra le loro instillazioni fino a 10 minuti.

Istruzioni speciali

La soluzione Betoftan ha benzalconio cloruro, che è un conservante e può accumularsi in lenti a contatto morbide, causando un effetto dannoso sul tessuto oculare. Pertanto, prima dell'instillazione del farmaco, la lente deve essere rimossa dall'occhio. Puoi indossarli di nuovo dopo 20 minuti.

Per evitare la contaminazione della soluzione, non toccare la superficie dell'occhio durante l'instillazione.

Prima degli interventi chirurgici che utilizzano l'anestesia generale, i beta-bloccanti (inclusa la soluzione Beoftan) vengono gradualmente sospesi.

I pazienti nei quali le instillazioni della soluzione di Betilphthal causano una temporanea diminuzione della chiarezza della visione non sono consigliati di mettersi al volante o di lavorare con aggregati potenzialmente pericolosi immediatamente dopo la sua introduzione.

Conservare la soluzione Befoftan in un luogo asciutto e buio, a una temperatura massima di 25 ° C. Non dare ai bambini.

Periodo di validità - 3 anni. Le gocce nella bottiglia aperta possono essere conservate per un massimo di 4 settimane.

Presta attenzione al nostro speciale programma di assistenza annuale per i pazienti con una diagnosi di "Glaucoma", che ti consentirà non solo di mantenere e migliorare la visione, ma anche di risparmiare molto!
Specialisti altamente qualificati, attrezzature moderne e un approccio individuale (senza code noiose) vi aspettano alla Moscow Eye Clinic.
IMPARA DETTAGLI DEL PROGRAMMA >>>

Il prezzo del farmaco Betoftan

Il costo del farmaco "Betaftan eye drops" nelle farmacie di Mosca parte da 172 rubli.

Collirio Beetoftan - istruzioni per l'uso. Ridurre la pressione intraoculare nel glaucoma

In caso di una tale malattia oftalmologica come glaucoma, le medicine del blocco di adrenoblokator sono usate.

Uno di questi mezzi sono le gocce oftalmiche di Beftophan, che, con l'uso regolare, aiutano a ridurre il livello di pressione intraoculare.

Informazioni generali e istruzioni per l'uso di collirio Beofoft

Il farmaco è una soluzione oftalmica chiara che non ha colore o ha una tonalità giallo chiaro.

Questo effetto si verifica a causa del blocco dei recettori, che sono responsabili del funzionamento del sistema di produzione di questa sostanza.

Azione farmacologica

Il farmaco viene prodotto sulla base della sostanza di betaxol, che in assenza di attività simpaticomimetica agisce come un beta-bloccante.

Come conseguenza dell'uso di tali gocce, non si osserva un effetto stabilizzante della membrana.

Inoltre, il farmaco non ha proprietà anestetiche, quindi quando instillazione di betoftan, i pazienti hanno spesso una sensazione di bruciore negli occhi.

La pressione intraoculare dopo l'instillazione del farmaco diminuisce entro mezz'ora dopo la procedura.

Il picco dell'effetto del farmaco viene notato due ore dopo l'instillazione, mentre il periodo massimo di azione di betoftan raggiunge le dodici ore.

L'instillazione del farmaco non contribuisce alla costrizione dell'alunno e allo sviluppo di spasmi all'alloggio.

Metodo di utilizzo

Se betoftan viene utilizzato come mezzo di trattamento aggiuntivo, il dosaggio e il numero di instillazioni sono determinati dal medico curante.

L'intero primo mese di trattamento, i pazienti devono misurare regolarmente il livello di IOP, poiché la sua stabilizzazione richiede del tempo.

testimonianza

Queste gocce sono prescritte con aumento della pressione intraoculare e con glaucoma ad angolo aperto in forma cronica.

Per il trattamento del glaucoma ad angolo chiuso, la soluzione viene utilizzata in combinazione con altri preparati miotici.

Interazione con altri farmaci

  • Betofan con adrenalina può innescare lo sviluppo della midriasi;
  • la reserpina e agenti similari in combinazione con betoftan conducono allo sviluppo di ipotensione e bradicardia;
  • l'effetto dei farmaci ipoglicemici e dei rilassanti muscolari sullo sfondo delle gocce di instillazione può essere migliorato;
  • la probabilità di effetti collaterali aumenta con l'uso di beta-bloccanti sotto forma di compresse;
  • L'effetto vasocostrittore delle droghe aumenta durante l'assunzione di qualsiasi simpaticomimetici.

Per evitare qualsiasi effetto collaterale e reazione imprevedibile del corpo a diversi farmaci, è necessario osservare almeno un intervallo di dieci minuti tra le instillazioni del beftan e l'instillazione di altri farmaci.

Effetti collaterali

La soluzione ha i seguenti effetti collaterali in caso di intolleranza individuale:

  • vertigini;
  • sonnolenza irragionevole;
  • dolore alla testa;
  • manifestazioni di miastenia;
  • nausea;
  • segni di insufficienza cardiaca;
  • bradicardia;
  • una leggera diminuzione della sensibilità della cornea;
  • occhi asciutti;
  • nebbia prima degli occhi;
  • paura della luce

In rari casi, possono verificarsi reazioni allergiche di natura locale.

Controindicazioni

  • sindrome del seno malato;
  • bradicardia sinusale;
  • asma bronchiale;
  • diabete;
  • disturbi del cuore.

Lo strumento non è prescritto a persone di età inferiore a 18 anni a causa di informazioni insufficienti sui possibili effetti negativi del farmaco.

Composizione e caratteristiche del rilascio dalle farmacie

La soluzione è disponibile in cinque bottiglie millilitri. La composizione del farmaco comprende le seguenti sostanze di base e aggiuntive:

  • Betaxololo cloridrato;
  • acqua purificata per la preparazione di soluzioni iniettabili;
  • cloruro di sodio;
  • disodio edetato diidrato;
  • benzalconio cloruro;
  • sodio diidrogeno fosfato monoidrato.

Termini e condizioni di conservazione

La conservazione del farmaco è consentita a una temperatura non superiore a +20 gradi in un luogo caldo e asciutto.

analoghi

Sul mercato farmaceutico ci sono diversi analoghi di betoftan:

  1. Betaxolol.
    Un bloccante cardioselettivo che non possiede un'attività simpaticomimetica intrinseca.
    Lo strumento in aggiunta all'effetto principale ha un debole effetto stabilizzante della membrana.
  2. Betoptik.
    Medicina basata su Betaxolol.
    Riduce efficacemente la pressione intraoculare, mentre lo strumento non ha un effetto miotico e provoca uno spasmo di accomodazione.
    L'attività del farmaco dura per tutto il giorno.
  3. Betalmik.
    Le gocce sono utilizzate esclusivamente per ridurre il livello di IOP e sono veloci rispetto ad altri farmaci simili.
    L'azione dei componenti delle goccioline si manifesta nella prima mezz'ora dopo l'instillazione, ma la durata dell'effetto, rispetto alla beta, non supera le dodici ore successive.
    Le gocce spesso provocano lo sviluppo di effetti collaterali quando il dosaggio viene superato, poiché tendono ad essere rapidamente assorbiti nella circolazione sistemica.
  4. Lokren.
    Mezzi per abbassare la pressione intraoculare, che ha una quantità minima di effetti collaterali caratteristici dei farmaci miotici.
    Il farmaco inizia ad agire un'ora dopo l'instillazione. La reinstillazione, se necessario, viene eseguita dopo 12 ore.
  5. Ksonef.
    Blocker adrenergico medio di tipo selettivo. L'effetto di stabilizzazione della membrana non possiede.
    La riduzione della pressione intraoculare durante l'utilizzo di gocce si verifica a causa dell'oppressione dei centri responsabili della produzione di fluido.
  6. Optibetol.
    Collirio, rallentando o sospendendo la produzione di liquido intraoculare.
    Come risultato di tale esposizione, la PIO diminuisce e il sistema circolatorio degli organi della visione viene a tono.
    Gli effetti collaterali sotto forma di miosi e spasmo di accomodazione sono minimi.

Prezzo della droga

Nelle catene di farmacia della Russia, il farmaco, a seconda della regione, produttore e margini del distributore può costare tra 150-180 rubli.

Ulteriori raccomandazioni

Poiché il prodotto contiene un conservante che influisce negativamente sulle lenti a contatto morbide, non è consigliabile indossare tali ottiche durante il corso terapeutico.

Se il farmaco viene utilizzato a scopo terapeutico e il paziente avrà un intervento chirurgico - annullare il farmaco non è immediatamente, ma gradualmente.

Immediatamente dopo l'instillazione delle gocce, non è consigliabile mettersi al volante di un veicolo, poiché le instillazioni di betoftan possono causare danni visivi a breve termine.

Recensioni

"Mio padre ha avuto una pressione intraoculare per diversi anni.

Dal momento in cui questo problema è stato scoperto, ha provato diverse soluzioni, ma in accordo con il medico curante si è deciso di fermarsi su betoftan.

Al momento, ha usato queste gocce per circa tre mesi e durante questo periodo la pressione intraoculare ha raggiunto una velocità relativa.

Tra le carenze del farmaco si può notare la sensazione di disagio e bruciore dopo l'instillazione.

Ma dato che questi segni non sono molto pronunciati, e l'efficacia del farmaco è piuttosto alta, papà preferisce sopportare un tale disagio temporaneo, piuttosto che cercare alternative ".

Anna Kuritsyna, San Pietroburgo.

"All'età di 47 anni, mi è stato diagnosticato un glaucoma e mi è stato prescritto il farmaco betofan per il trattamento.

Ho notato subito che nei primi giorni di utilizzo delle gocce, avevo un formicolio e un dolore agli occhi.

Il medico raccomandò di usare il rimedio per qualche altro giorno, e se tali sintomi persistessero, il farmaco potrebbe essere sostituito.

Ma nel tempo, tale disagio, anche se non completamente scomparso, divenne moderato.

E considerando che Betofan, tuttavia, riporta rapidamente il livello di IOP alla normalità, ho deciso di non rinunciare a questo rimedio ".

Natalia Valeeva, Tver.

Video utile

Da questo video imparerai sugli errori quando instillazione di colliri nel glaucoma:

Betoftan - un farmaco specifico per il trattamento del glaucoma, che deve essere usato con cautela e solo come prescritto dal medico curante.

In alcuni casi, il corso di trattamento è formato individualmente, e il paziente è costantemente sotto la supervisione di uno specialista. Questo evita reazioni indesiderate e effetti collaterali negativi di tale terapia.

Prezzo Beofthan

Farmacia numero 1:
675004, Blagoveshchensk, ul. Komsomolskaya, 3

Farmacia numero 2:
675025, Blagoveshchensk, ul. Polytechnicheskaya, 55 anni

Farmacia numero 3:
675014, Blagoveshchensk, ul. Tessile, 33, pom. 1-9

Farmacia numero 22:
Str. 50 anni di ottobre, d.42 / 1

Farmacia numero 41:
675018, Blagoveshchensk, P. Mokhovaya Pad, lettere 25/1

Farmacia numero 42:
875, pom. III, Blagoveshchensk, 675004, Blagoveshchensk

Farmacia numero 45:
Via Pionerskaya, 33 anni

Farmacia numero 48:
675014, Blagoveshchensk, Teatralnaya str., 236

Farmacia numero 50:
ul.Nagornaya, 1

Farmacia numero 51:
675002, Blagoveshchensk, Lenin st., 29/37

Farmacia numero 78:
675028, Blagoveshchensk, ul.Voronkova, d.26

Farmacia numero 80:
Kalinina 84, lettera B, Blagoveshchensk, 675016

Farmacia n. 81:
675027, Blagoveshchensk, Studencheskaya St., 38

Farmacia n. 83:
675004, Blagoveshchensk, Pionerskaya St., 14, lettera A

Farmacia numero 101:
675028, Blagoveshchensk, ul. Institutskaya / Kalinina, d.1 / 140

Farmacia n. 105:
675016, Blagoveshchensk, ul. Mukhina, d.114

Farmacia n. 106:
675002, Blagoveshchensk, Ombreggiato, 160

Farmacia n. 107:
675002, Blagoveshchensk, Ignatievskoye Highway 10/4

Farmacia numero 108:
Blagoveshchensk st. Amur, 201A (24-HOUR FARMACIA)

Farmacia numero 109:
675000, Blagoveshchensk, Gorky, 193

Farmacia n. 78/1:
675028, Blagoveshchensk, ul.Voronkova, d.26 / 3 (poliambulatorio)

Farmacia n. 42/16:
675000, Blagoveshchensk, Teatralnaya str., 28

Prezzi per Betofan a Blagoveshchensk

Betaftan 0,5% scende 5 ml

L'occhio di Betoftan scende 0,5% 5 ml

Betaftan lascia cadere ch 0,5% 5 ml n1

Come vogliamo che le ragazze abbiano un corpo tonico, vita sottile, pancia piatta e gambe snelle. Per la bella metà dell'umanità è la stessa cosa.

La calcitonina (tirecalcitonina) è un ormone tiroideo prodotto da cellule specifiche situate vicino ai follicoli. Fl.

La prolattina (mammotoprina) è un ormone sintetizzato dalla ghiandola pituitaria sotto l'influenza dell'ipotalamo. Colpisce il riproduttivo.

L'efficacia dei farmaci dipende dai principi attivi attivi nella sua composizione. Tuttavia, lo stesso strumento puoi.

L'analisi biochimica del sangue (BAC, biochimica del sangue) è uno dei metodi di diagnosi di laboratorio, che consente di valutare il lavoro di molti interni o.

Vivendo nel suo habitat naturale, una persona inizia a notare il danno degli insetti solo quando i loro mezzi di sostentamento influenzano e.

Avendo guadagnato chili di troppo, un bel numero di persone è sicuro che riusciranno a riportare il loro corpo alla normalità in pochi giorni. AP

Il cortisolo è un ormone steroideo sintetizzato nella corteccia surrenale. Stimola il cuore, sostiene i sistemi nervosi.

Se hai problemi di salute, non è sempre possibile ottenere assistenza qualificata. Per ottenere un risultato positivo del trattamento.

17-OH-progesterone è un ormone steroideo sintetizzato da progesterone e 17-idrossiprognenolone. Produce il corpo giallo dell'uovo.

Sostanze specifiche che producono normali tessuti corporei in risposta all'invasione delle cellule tumorali e ai prodotti del metabolismo tumorale.

Il glucosio è una fonte di energia necessaria per il mantenimento dell'attività vitale del corpo. Il meccanismo del suo sviluppo è piuttosto complicato. Cibo, pos.

Il progesterone è un ormone steroideo femminile prodotto in entrambi i sessi. Colpisce il ciclo mestruale, lo sviluppo embrionale, arterioso.

Esame del sangue per lo zucchero - il principale metodo di ricerca di laboratorio, che consente di identificare il diabete. Aiuta anche a identificare gli altri su.

Il diabete mellito è tra le malattie del sistema endocrino-metabolico. Il trattamento principale per la malattia è la terapia dietetica. Selezione del prodotto e e.

Betoftan

Produttore: Rompharm Gamma di prezzo: disponibile

istruzione

Informazioni generali

Composizione e forma di rilascio

Betaftan è un collirio contenente betaxololo cloridrato (5 mg / ml). La soluzione è solitamente incolore, a volte giallo chiaro o marrone. Tra gli adiuvanti, il farmaco contiene: sodio cloruro, sodio idrogeno fosfato dodecaidrato, acqua purificata, sodio diidrogeno fosfato monoidrato, benzalconio cloruro, edetato disodico diidrato.

Disponibile in gocce da 5 ml, confezionato in flaconi contagocce, realizzati in polimero speciale.

Azione farmacologica

Betaftan è un medicinale antiglaucoma per abbassare la pressione intraoculare. Il componente principale del betaxololo è un bloccante selettivo del recettore beta1 che non possiede un'attività simpaticomimetica intrinseca. Inoltre non marcato anestetico locale e azione stabilizzante della membrana.

Nel caso dell'uso locale, Betofan determina una diminuzione della pressione all'interno dell'occhio, indipendentemente dal livello iniziale (elevato, normale). L'effetto si verifica dopo 30 minuti ed è associato a una diminuzione della produzione di umidità intraoculare. La massima diminuzione della pressione si osserva due ore dopo l'instillazione del farmaco. L'azione dura 12 ore.

Se confrontarsi con altri analoghi (beta-bloccanti), allora il betaxololo non riduce il livello di pressione di perfusione nel nervo ottico, non provoca spasmo di accomodazione e miosi.

testimonianza

Il farmaco Betofan prescritto ai pazienti con:

• Forma cronica di glaucoma ad angolo aperto;

• glaucoma ad angolo chiuso nel caso di una combinazione con miotici;

Betoftan è usato per le malattie:

Metodo di utilizzo

Se, sullo sfondo della monoterapia, Bethofan non è riuscito a raggiungere il livello richiesto, allora vale la pena aggiungere alla terapia un farmaco di un'altra classe.

Controindicazioni

Controindicazioni per Betfotan includono sintomi che possono aumentare con il blocco del beta-recettore. Questi includono:

• sindrome del seno malato;

• Violazione della conduttività atrio-ventricolare di 2 e 3 gradi;

Non è possibile prescrivere il farmaco a bambini sotto i 18 anni a causa della mancanza di dati convincenti sulla sua sicurezza. Betfotan è controindicato nei pazienti con intolleranza individuale e sensibilità ai componenti del farmaco.

La cautela richiede l'uso di fondi in pazienti con diabete, sindrome di Raynaud, tireotossicosi, asma bronchiale, blocco AV del grado iniziale, bronchite ostruttiva, segni di insufficienza cardiaca, nonché sullo sfondo di ulteriori forme orali di beta-bloccanti.

In gravidanza e allattamento, il farmaco viene prescritto solo se il possibile aiuto della madre supera il rischio di complicanze per il feto e il bambino.

Effetti collaterali

Tra gli effetti locali nell'applicazione di Betoftan possono svilupparsi:

Disagio temporaneo nel campo dell'instillazione di farmaci, diminuzione della sensibilità della superficie corneale, lacrimazione, arrossamento della mucosa, sviluppo di cheratite, fotofobia, prurito, reazioni allergiche. A volte c'è anisocoria, una sensazione di secchezza negli occhi, visione offuscata.

Le complicanze sistemiche sono piuttosto rare:

Il sistema nervoso centrale reagisce con nausea, vertigini, sonnolenza (o, al contrario, insonnia), disturbi depressivi, mal di testa, miastenia e un aumento dei sintomi.

Il cuore e i vasi sanguigni possono rispondere con bradicardia, insufficienza cardiaca, aritmie.

Il sistema respiratorio rivela broncospasmo, insufficienza respiratoria, un attacco di asma bronchiale, aumento dei segni di insufficienza respiratoria.

overdose

Non c'è evidenza di un sovradosaggio di Betophthane, ma se una quantità eccessiva di perparato penetra negli occhi, il muco deve essere lavato con un grande volume di acqua tiepida.

In caso di sovradosaggio, è possibile lo sviluppo di insufficienza acuta del cuore e dei vasi sanguigni, ipotensione, bradicardia. In questo caso, viene effettuato un trattamento sintomatico.

Interazione con altri farmaci

Se vengono utilizzati contemporaneamente farmaci come la reserpina, si verifica un aumento della bradicardia e dell'ipotensione.

Lo sviluppo della midriasi è possibile nel caso dell'appuntamento congiunto di adrenalina e Betophan.

Quando i beta-bloccanti orali sono usati insieme, aumenta il rischio di effetti collaterali, inclusi quelli locali e sistemici, in quanto vi è un effetto additivo.

Con l'uso simultaneo di farmaci ipoglicemici e rilassanti muscolari, la loro azione è migliorata.

Se usa il farmaco in associazione con simpaticomimetici, l'effetto vasocostrittore aumenta.

In caso di appuntamento con altri colliri, è necessario osservare l'intervallo di tempo tra instillazioni per almeno 10 minuti.

Istruzioni speciali e misure precauzionali

Betophthane contiene benzalconio cloruro. Questo conservante si deposita sulla superficie delle lenti a contatto morbide e pertanto può avere un effetto dannoso sull'occhio. Pertanto, prima di instillare il medicinale, è necessario rimuovere i correttori ottici dall'occhio e restituirli indietro solo dopo un terzo di un'ora o più.

Per non contaminare il contagocce e la soluzione nella bottiglia, non toccare la punta della pipetta sulla superficie della mucosa.

Nei pazienti con tendenza all'ipoglicemia durante l'assunzione del farmaco, il quadro clinico della carenza di glucosio acuta può essere cancellato, che deve essere preso in considerazione quando si prescrive Betophthal.

Durante la terapia con beta-bloccanti, si verificano spesso sintomi di miastenia, tra cui morte, diplopia e debolezza generale.

Prima dell'intervento chirurgico pianificato si produce un annullamento graduale del farmaco per almeno due giorni. Ciò è dovuto al fatto che durante l'anestesia generale, i beta-bloccanti possono ridurre la sensibilità dei miociti all'influenza del sistema nervoso simpatico.

Va tenuto presente che nei pazienti che sono soggetti a sviluppare uno shock anafilattico può essere meno sensibile all'adrenalina, se usano il farmaco Betophan per lungo tempo.

Quando iniettati nella circolazione sistemica, appaiono tutti i segni di Betophthan, come con l'introduzione di beta-bloccanti per via parenterale.

Se usato correttamente, l'effetto del farmaco sui parametri emodinamici è minimo, ma la cautela richiede il suo uso in pazienti con blocco AV di grado 1, segni di insufficienza cardiaca. Con sintomi di malattia cardiovascolare scompensata, il trattamento deve essere interrotto.

Se dopo l'instillazione del farmaco si nota una diminuzione temporanea della vista, allora non è necessario fino al completo recupero della funzione di guidare una macchina e lavorare con meccanismi sottili.

Altri Articoli Su Infiammazione Dell'Occhio