Iniezioni Mexidol: istruzioni per l'uso

Principale Lenti

Iniezioni Mexidol appartiene al gruppo farmacologico di farmaci antiossidanti. È usato in varie patologie degli organi nervosi, cardiovascolari e interni.

Rilascia forma e composizione

Il farmaco Mexidol è disponibile in forma di dosaggio per la somministrazione parenterale. È trasparente, incolore, la colorazione giallo chiaro è consentita. Il principale ingrediente attivo del farmaco è l'etilmetilidrossipiridina succinato, il suo contenuto in 1 ml di soluzione è 50 mg. Come eccipienti, il farmaco contiene metabisolfito di sodio e acqua per preparazioni iniettabili.

La soluzione per la somministrazione parenterale di Mexidol è contenuta in fiale trasparenti in vetro da 2 e 5 ml. Sono confezionati in un blister da 5 pezzi. La confezione contiene 1, 2, 4, 10 o 20 blister e le istruzioni per l'uso del farmaco.

Azione farmacologica

Il principio attivo della soluzione per la somministrazione parenterale Mexidol ha diversi effetti biologici, che includono:

  • Azione anti-ipossica: aumenta la resistenza delle cellule del corpo in condizioni di insufficiente apporto di ossigeno.
  • Effetto membranoprotettivo: protezione delle membrane cellulari dagli effetti dannosi di vari fattori, tossine endogene (formatesi nell'organismo durante vari processi patologici), radicali liberi, che sono frammenti di molecole organiche (principalmente acidi grassi) con un elettrone spaiato e attività chimica elevata.
  • Azione nootropica: protezione dei neurociti (cellule del sistema nervoso) dagli effetti dannosi di vari fattori in condizioni di insufficiente apporto di ossigeno.
  • Azione anticonvulsivante - riduce l'aumento degli impulsi patologici nei motoneuroni di varie strutture del sistema nervoso.
  • Azione ansiolitica: migliora l'attività funzionale della corteccia cerebrale, riduce la sensazione di paura e ansia.

A causa di tali effetti biologici, la soluzione per la somministrazione parenterale Mexidol migliora il metabolismo nelle cellule del sistema nervoso, migliora le proprietà reologiche del sangue, riducendo la sua viscosità e aumentando la circolazione nei vasi della microvascolarizzazione, riducendo l'aggregazione piastrinica (incollaggio), normalizza i processi metabolici nel miocardio ( muscolo cardiaco) in condizioni di ischemia (mancanza di ossigeno e sostanze nutritive), riduce la tossicità enzimatica durante lo sviluppo della pancreatite (infiammazione di della ghiandola gastrica). Tali effetti biologici del principio attivo del farmaco si realizzano a causa del fatto che l'etilmetilidrossipiridina succinato aumenta l'attività dell'enzima superossido dismutasi, che è responsabile della neutralizzazione dei radicali liberi e della riduzione della perossidazione lipidica delle membrane cellulari. Inoltre, il farmaco modifica il rapporto tra proteine ​​e lipidi nelle membrane cellulari, migliorando in tal modo la loro plasticità e fluidità. Modula un numero di enzimi responsabili dello stato delle membrane cellulari e dei complessi recettori delle cellule del sistema nervoso, migliorando in tal modo la trasmissione del segnale nervoso nelle sinapsi. La soluzione per la somministrazione parenterale Mexidol migliora le capacità adattive del corpo umano quando esposto a vari fattori di stress.

Dopo somministrazione endovenosa o intramuscolare di soluzione di Mexidol, il principio attivo si accumula rapidamente nel plasma sanguigno ed è uniformemente distribuito in tutti i tessuti del corpo. Viene metabolizzato nel fegato per formare prodotti di degradazione inattiva associati all'acido glucuronico. Sono escreti nelle urine. Parte della sostanza attiva viene visualizzata in forma invariata.

Indicazioni per l'uso

L'uso della soluzione per la somministrazione parenterale di Mexidol è indicato per le condizioni patologiche di vari organi e sistemi:

  • Disturbi circolatori acuti nel cervello, che sono accompagnati da una forte diminuzione della fornitura di ossigeno e sostanze nutritive ai neurociti.
  • Trauma cranico trasferito, così come nel trattamento complesso delle sue conseguenze.
  • L'encefalopatia dyscirculatory è una condizione patologica associata a una violazione dell'attività funzionale dei vasi che alimentano il tessuto cerebrale.
  • La distonia vegetativa è una patologia della parte vegetativa del sistema nervoso, che è accompagnata da una violazione dell'innervazione delle navi arteriose con fluttuazioni nel livello della pressione arteriosa sistemica.
  • Condizioni simili alla nevrosi che sono accompagnate da disturbi nevrotici con una sensazione di ansia e paura.
  • Terapia combinata della sindrome da astinenza in caso di dipendenza da alcol o droghe.
  • Cambiamenti aterosclerotici nei vasi cerebrali con formazione di placche di colesterolo in essi, insufficiente flusso sanguigno e nutrizione delle cellule della corteccia cerebrale, oltre a disturbi cognitivi.
  • Infarto del miocardio (morte di una porzione del muscolo cardiaco a causa di un'interruzione acuta della sua nutrizione) - l'uso in terapia complessa è effettuato dal primo giorno.
  • Terapia combinata del glaucoma ad angolo aperto, che è caratterizzata da un aumento della pressione intraoculare e un'alimentazione inadeguata dei neurociti della retina (degenerazione retinica).
  • Processi purulento-infiammatori nella cavità addominale, accompagnati da danni al peritoneo (membrana del tessuto connettivo che copre le pareti della cavità addominale e dei suoi organi), nonché infiammazione acuta del pancreas.

Inoltre, la soluzione per la somministrazione parenterale Mexidol è utilizzata per avvelenare con farmaci antipsicotici.

Controindicazioni

L'uso della soluzione per la somministrazione parenterale di Mexidol è controindicato in alcune condizioni patologiche del corpo, che includono:

  • Insufficienza epatica
  • Insufficienza renale.
  • Intolleranza individuale o ipersensibilità al farmaco.

Prima di iniziare a usare Mexidol Injection Solution, è importante assicurarsi che non vi siano controindicazioni al suo utilizzo.

Dosaggio e somministrazione

La soluzione per la somministrazione parenterale Mexidol è usato in un istituto medico. Viene somministrato per via intramuscolare o endovenosa, seguendo le regole di asepsi e antisettici per prevenire l'infezione. Endovenosamente, la preparazione può esser iniettata lentamente in una corrente durante 5-7 minuti o endovenosamente, è dissolta prima in una soluzione salina. La dose giornaliera del farmaco non deve superare i 1200 mg. Il dosaggio e le modalità di somministrazione della soluzione iniettabile Mexidol dipende dal processo patologico:

  • Disturbi circolatori acuti nel cervello (ictus ischemico o emorragico) - per via endovenosa, 200-500 mg, 2-4 volte al giorno per i primi 10-14 giorni, poi 200-250 mg, 2-3 volte al giorno per altri 2 -x settimane.
  • Encefalopatia deambulatoria nella fase di scompenso - gocciolare per via endovenosa o getto 200-500 mg 1-2 volte al giorno per 14 giorni, poi altre 2 settimane il farmaco viene iniettato per via intramuscolare 100-250 mg per altre 2 settimane. Per la profilassi del decorso dell'encefalopatia deambulatoria, il farmaco viene somministrato per via intramuscolare, 200-250 mg 2 volte al giorno per 10-15 giorni.
  • Lesione cerebrale traumatica e trattamento complesso delle sue conseguenze - gocciolamento endovenoso 200-500 mg 2-4 volte al giorno per 10-15 giorni.
  • Compromissione cognitiva negli anziani, così come lo sviluppo di ansia - per via intramuscolare nel 100-300 mg una volta al giorno per 10-30 giorni.
  • Infarto del miocardio - soluzione per la somministrazione parenterale Mexidol è usato in terapia combinata con farmaci di altri gruppi farmacologici. I primi 5 giorni dopo l'infarto miocardico sono raccomandati per via endovenosa, quindi per via intramuscolare per 9 giorni. La dose media è di 250 mg ogni 8 ore (il dosaggio è calcolato sulla base di 2-3 mg / kg di peso corporeo per una singola iniezione). La dose giornaliera non deve superare 800 mg.
  • Sindrome da astinenza in alcolismo cronico - per via endovenosa o intramuscolare, 200-500 mg 2-3 volte al giorno per 5-7 giorni.
  • Glaucoma ad angolo aperto - per via intramuscolare a 100-300 mg 1-3 volte al giorno per 14 giorni.
  • Avvelenamento con antipsicotici - flebo o gocciolamento endovenoso di 200-250 mg al giorno per 14 giorni.

Per il trattamento della patologia infiammatoria acuta (peritonite, edematosa, pancreatite necrotica), la dose e le modalità di somministrazione della soluzione Mexidol sono determinate dalla gravità del processo. Viene applicato prima dell'intervento chirurgico e nel periodo postoperatorio fino all'emergere di un miglioramento clinico persistente. In questo caso, il farmaco viene cancellato gradualmente, una lenta riduzione della dose iniettata viene eseguita per un certo periodo di tempo.

Effetti collaterali

In generale, la soluzione per la somministrazione parenterale di Mexidol è ben tollerata. A volte è possibile la nausea e la secchezza della mucosa orale. È anche possibile lo sviluppo di reazioni allergiche, che consistono nell'aspetto di un'eruzione cutanea, del prurito e anche dell'orticaria (un'eruzione caratteristica, che apparentemente somiglia a un'ustione di ortica). Quando si utilizza il farmaco in dosi terapeutiche elevate, si può sviluppare sonnolenza. Gli effetti collaterali gravi sono motivo di sospensione del farmaco.

Istruzioni speciali

Prima di usare la soluzione per la somministrazione parenterale, Mexidol dovrebbe leggere attentamente le istruzioni per la preparazione. Ci sono diverse indicazioni specifiche riguardanti il ​​suo uso che devono essere affrontate, tra cui:

  • In caso di ipersensibilità ai solfiti, così come concomitante asma bronchiale, dopo la somministrazione del farmaco, possono svilupparsi gravi reazioni allergiche, in particolare angioedema del Quincke (marcato gonfiore dei tessuti del viso e degli organi genitali esterni) o shock anafilattico (marcata riduzione reattiva della pressione arteriosa sistemica).
  • Dati affidabili sulla sicurezza del farmaco per i bambini, le donne in gravidanza e in allattamento al giorno d'oggi non sono, quindi, il suo uso in tali casi non è raccomandato, a volte il suo uso è determinato dal medico curante, se la dose stimata per un bambino o una donna incinta supera i potenziali rischi di reazioni indesiderate.
  • La soluzione per la somministrazione parenterale di Mexidol non può essere applicata con concomitante insufficienza funzionale del fegato o dei reni.
  • Il farmaco aumenta gli effetti di benzodiazepina, anticonvulsivanti (carbamazepina) e agenti anti-Parkinson (levodopa).
  • Non è consigliabile eseguire lavori che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie a causa del possibile sviluppo di sonnolenza durante l'uso del farmaco.

Nella rete di farmacie, una soluzione per la somministrazione parenterale è dispensata solo dalla prescrizione. È escluso il suo uso indipendente senza la prescrizione appropriata.

overdose

Con un eccesso significativo della dose terapeutica raccomandata per una soluzione di Mexidol, si sviluppa una sonnolenza pronunciata. In questo caso, la sua introduzione viene interrotta e viene eseguita la terapia sintomatica.

Analoga le iniezioni di Mexidol

In termini di composizione ed effetto terapeutico simile alla soluzione Mexidol sono farmaci Medomeksi, Armadin, Mexicor, Astrox, Mecipridol, Meciprim.

Termini e condizioni di conservazione

La durata della soluzione per la somministrazione parenterale di Mexidol è di 3 anni dalla data di produzione. Il farmaco deve essere conservato lontano dalla portata dei bambini ad una temperatura dell'aria non superiore a + 25 ° C.

Mexidol in prezzo fiale

Il costo medio della soluzione iniettabile Mexidol nelle farmacie di Mosca varia da 410 a 1.540 rubli, a seconda del volume di ampolle e della loro quantità nella confezione.

Fiale di Mexidol 5%, 2 ml, 10 pz.

Disponibilità nelle farmacie di Mosca

Istruzioni per l'uso

La soluzione per in / in e in / m l'introduzione di incolore o leggermente giallastro, trasparente.

1 ml di soluzione contiene:

Principio attivo: etilmetilidrossipiridina succinato 50 mg;

Eccipienti: metabisolfito di sodio - 1 mg, acqua d / e - fino a 1 ml.

10 fiale da 2 ml

Mexidol® ha effetto antiipoxico, protettivo della membrana, nootropico, anticonvulsivante, ansiolitico, aumenta la resistenza del corpo allo stress. Il farmaco aumenta la resistenza del corpo agli effetti dei principali fattori dannosi, alle condizioni patologiche ossigeno-dipendenti (shock, ipossia e ischemia, alterata circolazione cerebrale, intossicazione da alcol e antipsicotici (neurolettici)).

Mexidol® migliora il metabolismo cerebrale e l'apporto di sangue al cervello, migliora la microcircolazione e le proprietà reologiche del sangue, riduce l'aggregazione piastrinica. Stabilizza le strutture della membrana delle cellule del sangue (eritrociti e piastrine) durante l'emolisi. Ha un effetto ipolipidemico, riduce il livello di colesterolo totale e LDL. Riduce la tossiemia enzimatica e l'intossicazione endogena nella pancreatite acuta.

Il meccanismo d'azione di Mexidol® è dovuto alla sua azione antiipoxante, antiossidante e protettiva della membrana. Inibisce la perossidazione lipidica, aumenta l'attività della superossido dismutasi, aumenta il rapporto delle proteine ​​lipidiche, riduce la viscosità della membrana, aumenta la sua fluidità. Modula l'attività degli enzimi di membrana (fosfodiesterasi calcio-indipendente, adenilato ciclasi, acetilcolinesterasi) complessi recettoriali (benzodiazepine, GABA, acetilcolina) che migliora la loro capacità di legarsi ai ligandi, aiuta a preservare l'organizzazione strutturale e funzionale delle membrane biologiche, trasporto di neurotrasmettitori e migliora la trasmissione sinaptica. Mexidol® aumenta il contenuto di dopamina nel cervello. Provoca un aumento dell'attività compensatoria della glicolisi aerobica e una diminuzione del grado di inibizione dei processi ossidativi nel ciclo di Krebs in condizioni ipossiche, con un aumento del contenuto di ATP, creatina fosfato e attivazione delle funzioni di sintesi energetica dei mitocondri, stabilizzazione delle membrane cellulari.

Mexidol® normalizza i processi metabolici nel miocardio ischemico, riduce l'area di necrosi, ripristina e migliora l'attività elettrica e la contrattilità del miocardio, e aumenta anche il flusso sanguigno coronarico nella zona ischemica, riduce gli effetti della sindrome da riperfusione nell'insufficienza coronarica acuta. Aumenta l'attività antianginosa di nitropreparatov.

Mexidol® contribuisce alla conservazione delle cellule gangliari della retina e delle fibre del nervo ottico con neuropatia progressiva, le cui cause sono l'ischemia cronica e l'ipossia. Migliora l'attività funzionale della retina e del nervo ottico, aumentando l'acuità visiva.

Con l'introduzione di Mexidol® in dosi di 400-500 mg di Cmax nel plasma è 3,5-4,0 μg / ml e si raggiunge entro 0,45-0,5 h.

Dopo la somministrazione di i / m, il farmaco viene determinato nel plasma sanguigno per 4 ore. Il tempo medio di ritenzione del farmaco nel corpo è di 0,7-1,3 ore.

Excreted nelle urine principalmente nella forma coniugata glucuron e in piccole quantità in forma invariata.

  • disturbi acuti della circolazione cerebrale;
  • trauma cranico, gli effetti della lesione cerebrale traumatica;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • sindrome da distonia vegetativa;
  • lieve deterioramento cognitivo della genesi aterosclerotica;
  • disturbi d'ansia in condizioni nevrotiche e nevrotiche;
  • infarto miocardico acuto (dal primo giorno) come parte della terapia complessa;
  • glaucoma primario ad angolo aperto di varie fasi, come parte della terapia complessa;
  • sollievo dalla sindrome da astinenza nell'alcoolismo con una predominanza di disturbi nevrotici e vegetativi-vascolari;
  • intossicazione acuta con antipsicotici;
  • processi purulento-infiammatori acuti della cavità addominale (pancreatite necrotica acuta, peritonite) come parte della terapia complessa.
  • maggiore sensibilità individuale al farmaco;
  • disturbi acuti del fegato e dei reni.

Non sono stati condotti studi clinici strettamente controllati sulla sicurezza di Mexidol® nei bambini, durante la gravidanza e l'allattamento.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Non sono stati condotti studi clinici strettamente controllati sulla sicurezza dell'uso di Mexidol® durante la gravidanza e l'allattamento.

Dosaggio e somministrazione

V / m o / in (getto o gocciolamento). Quando il metodo di infusione di somministrazione del farmaco deve essere diluito in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%.

Jet Mexidol® viene iniettato lentamente per un periodo da 5 a 7 minuti, gocciolare ad una velocità da 40 a 60 gocce al minuto. La dose giornaliera massima non deve superare i 1200 mg.

In caso di disturbi acuti della circolazione cerebrale, Mexidol® viene usato nei primi 10-14 giorni - nella / nella flebo, 200-500 mg 2-4 volte al giorno, quindi nella dose di 200-250 mg 2-3 volte al giorno per 2 settimane.

Con una lesione cerebrale traumatica e gli effetti di una lesione cerebrale traumatica, Mexidol® viene utilizzato per 10-15 giorni per via endovenosa in una goccia da 200 a 500 mg da 2 a 4 volte al giorno.

In caso di encefalopatia deambulatoria in fase di scompenso, Mexidol® deve essere somministrato per via endovenosa in getto o flebo in una dose di 200 - 500 mg 1 - 2 volte al giorno per 14 giorni. Quindi v / m a 100 - 250 mg / giorno per le prossime 2 settimane.

Per la profilassi del decorso dell'encefalopatia deambulatoria, il farmaco viene somministrato per via intramuscolare alla dose di 200-250 mg 2 volte al giorno per 10-14 giorni.

Per il deterioramento cognitivo lieve nei pazienti anziani e per i disturbi d'ansia, il farmaco viene utilizzato per via intramuscolare in una dose giornaliera di 100-300 mg / die. per 14 - 30 giorni.

In infarto miocardico acuto nel complesso MEXIDOL® terapia somministrata per via endovenosa o intramuscolare per 14 giorni, contro il trattamento convenzionale dell'infarto miocardico comprendente nitrati, beta-bloccanti, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE inibitori), trombolitici, anticoagulanti e agenti antipiastrinici, e sintomatico significa secondo le indicazioni.

Nei primi 5 giorni, per ottenere il massimo effetto, è consigliabile somministrare il farmaco per via endovenosa, nei prossimi 9 giorni Mexidol® può essere somministrato per via intramuscolare.

La somministrazione endovenosa del farmaco viene effettuata mediante infusione a goccia, lentamente (per evitare effetti collaterali) su una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% o su una soluzione di destrosio al 5% (glucosio) in un volume di 100-150 ml per 30-90 minuti. Se necessario, possibile iniezione a getto lento del farmaco, della durata di almeno 5 minuti.

La somministrazione del farmaco (per via endovenosa o intramuscolare) viene effettuata 3 volte al giorno, ogni 8 ore. La dose terapeutica giornaliera è di 6-9 mg / kg di peso corporeo al giorno, una dose singola di 2-3 mg / kg di peso corporeo. La dose giornaliera massima non deve superare 800 mg, singolo - 250 mg.

In glaucoma in stadio aperto di varie fasi della terapia complessa, Mexidol® viene iniettato per via intramuscolare a 100-300 mg / die, 1 - 3 volte al giorno per 14 giorni.

In caso di sindrome da astinenza da alcol, Mexidol® viene somministrato in dosi di 200-500 mg per via endovenosa in flebo o per via intramuscolare 2-3 volte al giorno per 5-7 giorni.

In caso di intossicazione acuta con antipsicotici, il farmaco viene somministrato per via endovenosa alla dose di 200-500 mg / die per 7-14 giorni.

Nei processi acuti purulento-infiammatori della cavità addominale (pancreatite necrotica acuta, peritonite), il farmaco viene prescritto il primo giorno sia nel periodo preoperatorio che postoperatorio. Le dosi somministrate dipendono dalla forma e dalla gravità della malattia, dall'estensione del processo, dalle varianti del decorso clinico. La cancellazione del farmaco deve essere effettuata gradualmente solo dopo un costante effetto clinico e di laboratorio positivo.

Per la pancreatite acuta edematosa (interstiziale), Mexidol® viene prescritto 200-500 mg 3 volte al giorno, flebo di IV (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) e per via intramuscolare. Lieve gravità della pancreatite necrotica - da 100 a 200 mg 3 volte al giorno in / in flebo (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) e in / m. La gravità media - 200 mg 3 volte al giorno, in / nella flebo (in soluzione di cloruro di sodio del 0.9%). Grave - nel dosaggio del polso di 800 mg il primo giorno, con una doppia modalità di somministrazione; poi 200-500 mg 2 volte al giorno con una diminuzione graduale della dose giornaliera. Il decorso estremamente severo è nella dose iniziale di 800 mg / die fino al sollievo persistente dello shock pancreatico, stabilizzazione di 300-500 mg 2 volte al giorno in / in flebo (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) con una diminuzione graduale del dosaggio giornaliero.

Iniezioni Mexidol: istruzioni per uso intramuscolare, recensioni, prezzo

Il farmaco viene utilizzato in violazione del rifornimento di sangue al cervello. Spesso, la terapia con questo farmaco è progettata per il trattamento di persone che hanno sofferto di ictus o infarto. Disturbi complessi nel cervello possono causare determinate conseguenze.

La soluzione iniettabile Mexidol ha varie controindicazioni, ma spesso il farmaco viene prescritto a persone con insufficiente apporto di sangue al cervello e durante il periodo di recupero dopo una lesione cerebrale traumatica, ictus, infarto e alcune altre malattie. In questo articolo, esamineremo in dettaglio le iniezioni di Mexidol: istruzioni per l'uso, recensioni, prezzi, analoghi.

contenuto:

Istruzioni per l'uso iniezioni di Mexidol

La decisione sulla nomina di un metodo parenteral di consegna di medicina è fatta dal dottore. L'impostazione di iniezione deve essere effettuata in un istituto medico secondo le regole antisettiche al fine di prevenire l'infezione.

Istruzioni per l'uso delle iniezioni Mexidol descrive in dettaglio le condizioni d'uso, poiché la scelta del dosaggio delle iniezioni e la durata della terapia dipendono dal tipo di patologia.

La confezione standard contiene 5-10 flaconcini da 2 ml. Le iniezioni vengono posizionate per via intramuscolare. La somministrazione endovenosa è consentita solo in ospedale con flebo IV. Iniezione del getto endovenosa ammissibile, ma, di nuovo, esclusivamente sotto la supervisione di uno specialista. A casa, l'opzione migliore è eseguire l'iniezione intramuscolare nel gluteo.

In ogni situazione, il medico determina il dosaggio, la frequenza e la durata dell'uso.

L'uso indipendente di Mexidol è accettabile a fini profilattici al fine di evitare disturbi d'ansia e diminuire le capacità mentali. In questa situazione, vengono prese in considerazione le seguenti regole:

  • Il dosaggio massimo per la somministrazione intramuscolare è di 600 mg al giorno. È meglio iniziare con 200 mg al giorno. In assenza di un risultato, la dose viene aumentata nel tempo. Nelle fiale del farmaco contiene diverse parti della sostanza attiva. Il più comune è Mexidol 5%. Ma, se si prevede di utilizzare il dosaggio massimo, la soluzione migliore è acquistare fiale Mexidol del 10%.
  • La dose giornaliera è divisa in 2 iniezioni: mattina e sera. Le iniezioni sono generalmente tollerate senza complicazioni. L'introduzione del farmaco non causa dolore o sensazione di bruciore. Non è per niente che i medici prescrivono un rimedio per i bambini fino a 12 anni, e in situazioni eccezionali - per i bambini.
  • Il corso preventivo dura 10-14 giorni. È impossibile mettere iniezioni più a lungo senza osservazione del dottore. Se vuoi migliorare l'effetto, dopo questo periodo è meglio passare al modulo tablet. Ancora una volta, questo è ammissibile in assenza di effetti collaterali.

I pazienti sono solitamente trattati con mexidol intramuscolare con cautela, perché pensano che sia meglio somministrare per via endovenosa. Ma gli esperti dicono che non c'è molta differenza tra somministrazione intramuscolare e endovenosa. Si noti che il risultato più pronunciato è ottenuto dall'esecuzione congiunta di iniezioni e dall'assunzione di compresse di Mexidol.

In quale farmacia è meglio comprare + prezzo

Acquista mexidol non è difficile. Mexidol è venduto in qualsiasi farmacia cittadina ed è disponibile per l'ordine nelle farmacie online, come ad esempio:

  • Classic;
  • Pilyuli.ru;
  • Zhivika;
  • Rigla;
  • Apteka.ru;
  • Il mio medico
  • Eapteka.ru.

Di seguito è riportato il prezzo medio di Mexidol per confezione:

  • 2 ml di iniezioni, numero di pacchetto 10 - 410-480 rubli.
  • Iniezioni di 2 ml, confezione n. 50 - 1750-2000 sfregamento.
  • Iniezioni di 5 ml, confezione n. 5 - 400-470 sfregamento.
  • Iniezioni di 5 ml, confezione n. 20 - 1380-1530 sfregamento.

Scatti d'azione, recensioni

La capacità delle iniezioni di mexidol di influenzare varie malattie è associata alle sue proprietà antiossidanti, nootropiche, stabilizzanti di membrana, antiipoxiche e ansiolitiche. Oltre a questi, il farmaco aiuta il corpo a resistere allo stress, migliora la memoria, previene le convulsioni e colpisce la quantità di alcuni lipidi.

Colpi di azione

Il principio attivo è proprietà più pronunciate di antiossidante e protettore della membrana. Per questo motivo, inibisce le reazioni ossidative e l'attività dei radicali liberi. Il risultato è:

  • L'aumento dell'attività del superossido dismutasi.
  • Aumentare il rapporto lipidi-proteine.
  • Ridurre la viscosità delle membrane cellulari e aumentarne la fluidità.

Mexidol normalizza gli enzimi legati alla membrana, tra cui acetilcolinesterasi, adenilato ciclasi e fosfodiesterasi. A causa di ciò e dell'effetto sui complessi recettori, si verifica quanto segue:

  • migliorare la capacità dei complessi e degli enzimi di legarsi ai ligandi;
  • normalizzazione del movimento dei neurotrasmettitori;
  • mantenimento di membrane biologiche sane;
  • migliorare la trasmissione delle sinapsi dei neurotrasmettitori.

La medicina aiuta il corpo a resistere meglio alla mancanza di ossigeno, malattie e una varietà di fattori aggressivi. Combatte con sintomi di ischemia, shock, intossicazione da alcol e droghe. L'azione delle iniezioni di Mexidol provoca un aumento della quantità di dopamina, la normalizzazione dei processi metabolici e della circolazione cerebrale, il miglioramento dei parametri reologici del sangue e la sua microcircolazione.

Recensioni dei medici

Di seguito sono riportate le recensioni di mexidol da parte dei medici.

Zinchenko A.V. ENT, esperienza di 9 anni: Mexidol è spesso usato nella pratica ENT per il trattamento della perdita dell'udito neurosensoriale sia acuta che cronica in adulti e bambini. Il corso del trattamento consiste nella somministrazione endovenosa del farmaco per 10 giorni. Sono contento che il prezzo nelle farmacie corrisponda alla qualità del farmaco. Applicare rigorosamente dopo aver consultato un audiologo e avere una conclusione sotto forma di un audiogramma.

Lisenkova O.A. neurologo, 13 anni di esperienza: ben tollerato, usato in combinazione con molti altri farmaci. Ha un lieve effetto anti-ansia e sedativo. Effetto positivo sul flusso sanguigno. È usato in molte malattie e condizioni neurologiche, per esempio, in varie encefalopatie, sindrome da distonia vegetativa. Uso intramuscolare, endovenoso e ingestione consentiti.

Yakusheva A.E. narcologo, esperienza di 16 anni: un buon farmaco per varie malattie: narcologico, neurologico, terapeutico, vascolare, ecc. Io uso nella mia pratica nel trattamento della sbornia in combinazione con altri farmaci in una forma di iniezione e in futuro prescrivo le compresse di Mexidol in un ciclo di trattamento. Ti consiglio di prendere il farmaco Mexidol come prescritto da un medico! Non automedicare.

Recensioni di persone

Nikolai: Una sorta di ansia mi ha preoccupato ultimamente dopo i fallimenti negli affari. Mexidol ha ricevuto iniezioni intramuscolari. Non ci sono stati effetti collaterali. È diventato un po 'meglio, ma non posso dire che Mexidol mi abbia davvero aiutato. Ripeterò il corso del trattamento con Mexidol e, probabilmente, allora Mexidol aiuterà di più. Penso che se un medico prescrive la terapia, allora non puoi rifiutare. Spero per il meglio.

Regina: diagnosticata con distonia. Hanno nominato Galidor. Quindi ho avuto vertigini da lui. Sostituito da Mexidol. Le vertigini diminuirono.

Natalia: Mia zia, quando si è ripresa da un infarto, ha seguito un corso di Mexidol. Il farmaco era soddisfatto. Le funzioni del discorso e della memoria sono state normalizzate. Nessun effetto collaterale

video

Di seguito un breve video sul farmaco.

testimonianza

In questa sezione, ti diremo perché sono prescritti i bastoncini di Mexidol.

Istruzioni per l'uso di Mexidol dice che usano la soluzione iniettabile nel trattamento del glaucoma ad angolo aperto di diversi stadi, nell'infarto miocardico acuto (dal primo giorno in cui Mexidol è collegato a un regime complesso). Nei processi infiammatori purulenti degli organi addominali, infiammazione acuta del pancreas, pancreatite necrotica o peritonite, la somministrazione di iniezioni è particolarmente efficace.

Quello che segue è un elenco più dettagliato di indicazioni per l'uso delle punture di Mexidol:

  • disturbi acuti della circolazione cerebrale;
  • trauma cranico, gli effetti della lesione cerebrale traumatica;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • sindrome da distonia vegetativa;
  • lieve deterioramento cognitivo della genesi aterosclerotica;
  • disturbi d'ansia in condizioni nevrotiche e nevrotiche;
  • infarto miocardico acuto (dal primo giorno) come parte della terapia complessa;
  • glaucoma primario ad angolo aperto di varie fasi, come parte della terapia complessa;
  • sollievo dalla sindrome da astinenza nell'alcoolismo con una predominanza di disturbi nevrotici e vegetativi-vascolari;
  • intossicazione acuta con antipsicotici;
  • processi purulento-infiammatori acuti della cavità addominale (pancreatite necrotica acuta, peritonite) come parte della terapia complessa.

Controindicazioni

Come con qualsiasi medicinale, Mexidol ha una serie di controindicazioni per l'uso. È categoricamente non raccomandato per alcune malattie acute, in particolare per insufficienza renale o epatica.

Un altro ostacolo alla conoscenza di Mexidol è l'intolleranza individuale del farmaco nel suo complesso o dei suoi singoli componenti. Non è prescritto a donne in gravidanza e bambini, poiché l'effetto del farmaco sulla gravidanza o sul corpo dei bambini non è ben compreso. Queste controindicazioni di Mexidol sono standard.

Effetti collaterali

Prima di prescrivere il medicinale, il medico studia la sua descrizione, esclude controindicazioni, effetti collaterali, incompatibilità con altri gruppi farmacologici nel trattamento complesso. Ciò elimina il peggioramento del benessere generale del paziente, dal quale viene accelerata la ripresa.

Dopo la nomina del farmaco, tieni presente che Mexidol ha i seguenti effetti collaterali:

  • segni di dispepsia di varia gravità;
  • reazioni allergiche locali.

overdose

Con un piccolo sovradosaggio del farmaco non si verificano effetti sulla salute. Ci possono essere effetti collaterali minori che passeranno da soli entro poche ore.

In caso di grave avvelenamento della vittima, per qualche tempo soffre di debolezza, apatia e pressione instabile. I bambini possono avere reazioni allergiche persistenti che richiedono il parere di un allergologo.

struttura

Il principale ingrediente attivo del farmaco è l'etilmetilidrossipiridina succinato, il suo contenuto in 1 ml di soluzione è 50 mg. Come eccipienti, il farmaco contiene metabisolfito di sodio e acqua per preparazioni iniettabili.

analoghi

L'etilmetilidrossipiridina succinato, oltre al nome Mexidol, si trova nelle farmacie sotto una varietà di nomi commerciali:

In termini di struttura chimica, questi analoghi di Mexidol sono farmaci assolutamente identici, che, oltre alla composizione, sono uguali sia nelle forme di dosaggio che nei dosaggi. L'unica differenza sono le patologie in cui ognuna di esse viene assegnata prevalentemente. Ma non c'è una conferma ragionevole di questa distribuzione.

Come per altri farmaci con un'azione farmacologica simile, qui nelle farmacie si trovano più spesso:

  • Neurox - da 357 rubli. Farmaco per iniezioni endovenose e intramuscolari. Il principio attivo è l'etilmetilidrossipiridina succinato. L'effetto del neurox è simile al mexidol.
  • Cerecardum - da 126 rubli. Farmaco antiossidante a base di succinato di etilmetilidrossipiridina. Il meccanismo d'azione è simile a Mexidol.
  • Hypoxen - da 351 rubli. Il principio attivo è l'ipossilene sodico di polidilidrossifenilene tiosolfonato. Il farmaco ha un effetto antiipoxico, antiossidante, metabolico, ipotensivo e vasodilatatore sul corpo. Efficace per stimolare la respirazione dei tessuti durante l'ipossia.
  • Riluzol - da 5000 rubli. Il farmaco viene utilizzato nella sclerosi laterale amiotrofica. Permette di effettuare la terapia senza l'uso della ventilazione artificiale dei polmoni e della tracheotomia. L'azione di Riluzole è nel blocco dei canali del sodio, che nello stato attivo provocano la morte dei neuroni.
  • Vitagamma - da 130 rubli. Una medicina progettata per ricostituire un sufficiente bilancio vitaminico nel corpo. È prescritto per patologie neurologiche provocate da carenza di vitamine e come elemento di terapia complessa per neurite, polineurite, nevralgia, polineuropatia.
  • Emoxibel - da 89 rubli. Il farmaco per il trattamento di disturbi circolatori acuti e cronici del cervello ischemico o emorragico in natura. L'azione di Emoxibel è mirata a ridurre la permeabilità dei vasi sanguigni e dei capillari, riducendo la viscosità del sangue, dilatando i vasi coronarici.

FAQ: risposte alle domande più frequenti

E 'possibile la morte per overdose di Mexidol?

Un risultato fatale è possibile da un sovradosaggio di assolutamente qualsiasi farmaco, la domanda è nella quantità di pillole prese. Mexidol non ha un forte effetto tossico sul corpo umano, ma disturba il sistema cardiovascolare e nervoso.

La morte per overdose di Mexidol si verifica a causa di insufficienza respiratoria o ictus, derivanti da alta pressione sanguigna sullo sfondo di un'assunzione eccessiva di droga.

I bambini mexidol possono?

L'uso di Mexidol in pediatria è indicato nel trattamento delle neuroinfezioni purulente, traumi cerebrali. Mexidol è usato per fornire cure di emergenza per lesioni traumatiche cerebrali da bambini (100 mg una volta). Per i bambini, il farmaco è prescritto da un medico, controlla anche le reazioni del bambino durante l'intero periodo di terapia. Non ci sono studi statisticamente attendibili sull'uso del farmaco nei bambini. L'applicazione locale nello studio dentistico passa senza complicazioni.

Mexidol e alcol.

Mexidol riduce l'effetto tossico dell'alcool, lo rimuove dal corpo e viene usato per trattare la sindrome da astinenza (rottura) mentre si elimina la dipendenza da alcol.

Mexidol per iniezione - istruzioni ufficiali * per l'uso

Numero di registrazione:

Nome commerciale del farmaco: Mexidol ®

Nome di gruppo: etil metil idrossipiridina succinato

Nome razionale chimico: 2-etil-6-metil-3-idrossipiridina succinato

Forma di dosaggio:

ingredienti:

Principio attivo: - etilmetilidrossipiridina succinato - 50 g
Sostanze ausiliarie:

  • metabisolfito di sodio - 1 g
  • acqua per iniezione fino a 1 l

Descrizione:
Liquido trasparente incolore o leggermente giallastro in fiale da 2 o 5 ml.

Gruppo farmacoterapeutico:

PBX: N07XX
Mezzi per la correzione delle violazioni in alcolismo, tossicità e tossicodipendenza.

Proprietà farmacologiche:

farmacodinamica:

Ha effetto antiipoxico, protettore della membrana, nootropico, anticonvulsivante, ansiolitico, aumenta la resistenza del corpo allo stress. Il farmaco aumenta la resistenza del corpo agli effetti dei principali fattori dannosi, alle condizioni patologiche ossigeno-dipendenti (shock, ipossia e ischemia, alterata circolazione cerebrale, intossicazione da alcol e antipsicotici (neurolettici)).
Mexidol ® migliora il metabolismo cerebrale e l'apporto di sangue al cervello, migliora la microcircolazione e le proprietà reologiche del sangue e riduce l'aggregazione piastrinica.
Stabilizza le strutture della membrana delle cellule del sangue (eritrociti e piastrine) durante l'emolisi.
Ha un effetto ipolipidemico, riduce il livello di colesterolo totale e LDL.
Riduce la tossiemia enzimatica e l'intossicazione endogena nella pancreatite acuta.
Il meccanismo d'azione di Mexidol ® è dovuto alla sua azione antiipoxante, antiossidante e protettiva della membrana. Inibisce la perossidazione lipidica, aumenta l'attività della superossido dismutasi, aumenta il rapporto delle proteine ​​lipidiche, riduce la viscosità della membrana, aumenta la sua fluidità. Modula l'attività degli enzimi di membrana (fosfodiesterasi calcio-indipendente, adenilato ciclasi, acetilcolinesterasi) complessi recettoriali (benzodiazepine, GABA, acetilcolina) che migliora la loro capacità di legarsi ai ligandi, aiuta a preservare l'organizzazione strutturale e funzionale delle membrane biologiche, trasporto di neurotrasmettitori e migliora la trasmissione sinaptica.
Mexidol ® aumenta il contenuto di dopamina nel cervello. Provoca un aumento dell'attività compensatoria della glicolisi aerobica e una diminuzione del grado di inibizione dei processi ossidativi nel ciclo di Krebs in condizioni ipossiche, con un aumento del contenuto di ATP, creatina fosfato e attivazione delle funzioni di sintesi energetica dei mitocondri, stabilizzazione delle membrane cellulari. Mexidol ® normalizza i processi metabolici nel miocardio ischemico, riduce la zona di necrosi, ripristina e migliora l'attività elettrica e la contrattilità del miocardio, e aumenta anche il flusso sanguigno coronarico nella zona ischemica, riduce gli effetti della sindrome da riperfusione nell'insufficienza coronarica acuta. Aumenta l'attività antianginosa di nitropreparatov. Mexidol ® contribuisce alla preservazione delle cellule gangliari della retina e delle fibre del nervo ottico con neuropatia progressiva, le cui cause sono l'ischemia cronica e l'ipossia. Migliora l'attività funzionale della retina e del nervo ottico, aumentando l'acuità visiva.

farmacocinetica:
Quando la somministrazione di i / m viene determinata nel plasma sanguigno per 4 ore dopo la somministrazione. Tempo di raggiungere la massima concentrazione T max - 0,45-0,5 ore Cmax con una dose di 400-500 mg è 3,5-4,0 μg / ml. Mexidol ® si sposta rapidamente dal flusso sanguigno verso organi e tessuti e rapidamente elimina dal corpo. Il tempo di ritenzione del farmaco (MRT) è di 0,7-1,3 ore, il farmaco viene escreto principalmente nelle urine, principalmente in forma coniugata glucuronica e in piccole quantità in forma invariata.

Indicazioni per l'uso:

  • disturbi acuti della circolazione cerebrale;
  • trauma cranico, gli effetti della lesione cerebrale traumatica;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • sindrome da distonia vegetativa;
  • lieve deterioramento cognitivo della genesi aterosclerotica;
  • disturbi d'ansia in condizioni nevrotiche e nevrotiche;
  • infarto miocardico acuto (dal primo giorno) come parte della terapia complessa;
  • glaucoma primario ad angolo aperto di varie fasi, come parte della terapia complessa;
  • sollievo dalla sindrome da astinenza nell'alcoolismo con una predominanza di disturbi nevrotici e vegetativi-vascolari;
  • intossicazione acuta con antipsicotici;
  • processi purulento-infiammatori acuti della cavità addominale (pancreatite necrotica acuta, peritonite) come parte della terapia complessa.

Controindicazioni:

Disturbi acuti del fegato e dei reni, aumento della sensibilità individuale al farmaco. Studi clinici rigorosamente controllati sulla sicurezza del farmaco
Mexidol ® nei bambini, durante la gravidanza e l'allattamento non è stato effettuato.

Dosaggio e somministrazione:

V / m o / in (getto o gocciolamento). Quando il metodo di infusione di somministrazione del farmaco deve essere diluito in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%.
Jet Mexidol ® viene iniettato lentamente per un periodo da 5 a 7 minuti, gocciolare ad una velocità da 40 a 60 gocce al minuto. La dose giornaliera massima non deve superare i 1200 mg.
Per i disturbi acuti della circolazione cerebrale, Mexidol® viene usato nei primi 10-14 giorni - in / nella flebo, 200-500 mg 2-4 volte al giorno, poi 200-250 mg 2-2 volte al giorno per 2 settimane..
Con una lesione cerebrale traumatica e gli effetti di una lesione cerebrale traumatica, Mexidol ® viene utilizzato per 10-15 giorni in / nella flebo, 200-500 mg 2-4 volte al giorno.
In caso di encefalopatia deambulatoria in fase di scompenso, Mexidol ® deve essere somministrato per via endovenosa in getto o flebo in una dose di 200 - 500 mg 1 - 2 volte al giorno per 14 giorni. Quindi in / m 100 - 250 mg / giorno. nelle prossime 2 settimane.
Per la profilassi del decorso dell'encefalopatia deambulatoria, il farmaco viene somministrato per via intramuscolare alla dose di 200-250 mg 2 volte al giorno per 10-14 giorni.
Per il deterioramento cognitivo lieve nei pazienti anziani e per i disturbi d'ansia, il farmaco viene somministrato per via intramuscolare in una dose giornaliera di 100-300 mg / die per 14-30 giorni.
In infarto miocardico acuto nella terapia complesso Meksidol ® viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare per 14 giorni, contro il trattamento convenzionale di infarto miocardico comprendente nitrati, betabloccanti, enzima inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE), agenti trombolitici, anticoagulanti e antipiastrinici, e sintomatico significa secondo le indicazioni.
Nei primi 5 giorni, per ottenere il massimo effetto, è consigliabile somministrare il farmaco per via endovenosa, nei prossimi 9 giorni Mexidol ® può essere iniettato per via intramuscolare.
La somministrazione endovenosa del farmaco viene effettuata mediante infusione a goccia, lentamente (per evitare effetti collaterali) su una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% o su una soluzione di destrosio al 5% (glucosio) in un volume di 100-150 ml per 30-90 minuti. Se necessario, possibile iniezione a getto lento del farmaco, della durata di almeno 5 minuti.
La somministrazione del farmaco (per via endovenosa o intramuscolare) viene effettuata 3 volte al giorno, ogni 8 ore. La dose terapeutica giornaliera è di 6-9 mg / kg di peso corporeo al giorno, una dose singola di 2-3 mg / kg di peso corporeo. La dose giornaliera massima non deve superare 800 mg, singolo - 250 mg.
Quando il glaucoma ad angolo aperto di diversi stadi della terapia complessa
Mexidol ® viene somministrato per via intramuscolare a 100 - 300 mg / die, 1 - 3 volte al giorno per 14 giorni.
In caso di sindrome da astinenza da alcol, Mexidol ® viene somministrato in dosi di 200-500 mg per via endovenosa in flebo o per via intramuscolare 2-3 volte al giorno per 5-7 giorni.
In caso di intossicazione acuta con antipsicotici, il farmaco viene somministrato per via endovenosa alla dose di 200-500 mg / die per 7-14 giorni. Nei processi acuti purulento-infiammatori della cavità addominale (pancreatite necrotica acuta, peritonite), il farmaco viene prescritto il primo giorno sia nel periodo preoperatorio che postoperatorio. Le dosi somministrate dipendono dalla forma e dalla gravità della malattia, dall'estensione del processo, dalle varianti del decorso clinico. La cancellazione del farmaco deve essere effettuata gradualmente solo dopo un costante effetto clinico e di laboratorio positivo.
Per la pancreatite acuta edematosa (interstiziale), Mexidol® viene prescritto 200-500 mg 3 volte al giorno, flebo di IV (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) e per via intramuscolare. Lieve gravità della pancreatite necrotica - da 100 a 200 mg 3 volte al giorno in / in flebo (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) e in / m. La gravità media - 200 mg 3 volte al giorno, in / nella flebo (in soluzione di cloruro di sodio del 0.9%). Grave - nel dosaggio del polso di 800 mg il primo giorno, con una doppia modalità di somministrazione; poi 200-500 mg 2 volte al giorno con una diminuzione graduale della dose giornaliera. Il decorso estremamente severo è nella dose iniziale di 800 mg / die fino al sollievo persistente dello shock pancreatico, stabilizzazione di 300-500 mg 2 volte al giorno in / in flebo (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) con una diminuzione graduale del dosaggio giornaliero.

Effetti collaterali:
Forse la comparsa di nausea e secchezza della mucosa orale, sonnolenza, reazioni allergiche.

interazione:
Migliora l'azione degli ansiolitici delle benzodiazepine, degli anticonvulsivi (carbamazepina), dei farmaci antitumorali (levodopa). Riduce gli effetti tossici dell'alcol etilico.

Istruzioni speciali:

In alcuni casi, specialmente nei pazienti predisposti con asma bronchiale, con aumentata sensibilità ai solfiti, possono svilupparsi gravi reazioni di ipersensibilità.

sovradosaggio:

Il sovradosaggio può causare sonnolenza.

Modulo di rilascio:

Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare di 50 mg / millilitro in ampolle di vetro incolore o leggero-protettivo con un punto di rottura di colore blu o con un punto di rottura di colore bianco e tre anelli di marcatura (superiore - giallo, mezzo - bianco, più basso - rosso) 2 millilitri o 5 millilitri. Su 5 ampolle in imballaggio di cella planimetric. Su 1 o 2 imballaggi di cella planimetric insieme con l'istruzione per applicazione medica in un pacco da un cartone. 4, 10 o 20 blister insieme a istruzioni per uso medico in un pacchetto di cartone (per ospedali).

Condizioni di stoccaggio:

Conservare in un luogo buio e asciutto inaccessibile ai bambini ad una temperatura non superiore a 25 ° C.

Data di scadenza:

3 anni. Non usare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Condizioni di vacanza:
Secondo la ricetta.

produttore:

A: Stato federale impresa unitaria "Armavir Biological Factory" 352212, regione di Krasnodar, distretto di Novokubansky, p. Progress, ul. Mechnikov, 11
B: Centro medico della società a responsabilità limitata "Ellara" 601122, regione di Vladimir, distretto di Petushinsky, Pokrov, ul. Franz Stolverka, 20 anni, edificio 2.

Organizzazione gestione reclami:
LLC "NPK" Farmasoft "
115280, Mosca, st. Avtozavodskaya, 22 anni

mexidol

La soluzione per in / in e in / m l'introduzione di incolore o leggermente giallastro, trasparente.

Eccipienti: metabisolfito di sodio - 0,4 mg, acqua d / e - fino a 1 ml.

2 ml - ampolle di vetro (5) - blister (2) - confezioni di cartone.
5 ml - ampolle di vetro (5) - blister (1) - confezioni di cartone.
10 ml - ampolle di vetro (5) - blister (1) - confezioni di cartone.

Ha effetti antiipoxici, protettivi della membrana, nootropici, anticonvulsivanti e ansiolitici, aumenta la resistenza del corpo allo stress. Il farmaco aumenta la resistenza del corpo agli effetti dei principali fattori dannosi, alle condizioni patologiche ossigeno-dipendenti (shock, ipossia e ischemia, alterata circolazione cerebrale, intossicazione con alcol e farmaci antipsicotici / neurolettici /).

Mexidol migliora il metabolismo cerebrale e l'apporto di sangue al cervello, migliora la microcircolazione e le proprietà reologiche del sangue, riduce l'aggregazione piastrinica. Stabilizza le strutture della membrana delle cellule del sangue (eritrociti e piastrine) durante l'emolisi. Ha un effetto ipolipidemico, riduce il livello di colesterolo totale e LDL.

Riduce la tossiemia enzimatica e l'intossicazione endogena nella pancreatite acuta.

Il meccanismo d'azione del farmaco Mexidol è dovuto alla sua azione antiipoxante, antiossidante e protettiva della membrana. Il farmaco inibisce la perossidazione lipidica, aumenta l'attività della superossido dismutasi, aumenta il rapporto di "proteina lipidica", riduce la viscosità della membrana, aumenta la sua fluidità. Mexidol modula l'attività degli enzimi legati alla membrana (fosfodiesterasi calcio-indipendente, adenilato ciclasi, acetilcolinesterasi), complessi recettori (benzodiazepina, GABA, acetilcolina), che migliora la loro capacità di legarsi ai ligandi, contribuisce alla preservazione dell'organizzazione strutturale e funzionale dei biomembri e non-in-effetto. Mexidol aumenta il contenuto di dopamina nel cervello. Provoca un aumento dell'attività compensatoria della glicolisi aerobica e una diminuzione del grado di inibizione dei processi ossidativi nel ciclo di Krebs in condizioni ipossiche, con un aumento del contenuto di ATP, creatina fosfato e attivazione delle funzioni di sintesi energetica dei mitocondri, stabilizzazione delle membrane cellulari.

Mexidol normalizza i processi metabolici nel miocardio ischemico, riduce l'area della necrosi, ripristina e migliora l'attività elettrica e la contrattilità miocardica, e aumenta anche il flusso sanguigno coronarico nell'area ischemica, riduce gli effetti della sindrome da riperfusione nell'insufficienza coronarica acuta. Aumenta l'attività antianginosa di nitropreparatov. Mexidol contribuisce alla preservazione delle cellule gangliari della retina e delle fibre del nervo ottico con neuropatia progressiva, le cui cause sono ischemia cronica e ipossia. Migliora l'attività funzionale della retina e del nervo ottico, aumentando l'acuità visiva.

Il tempo per raggiungere la massima concentrazione (Tmax) - 0,45-0,5 ore Cmax con una dose di 400-500 mg è 3,5-4,0 μg / ml.

Quando la somministrazione di i / m viene determinata nel plasma sanguigno per 4 ore dopo la somministrazione. Mexidol si sposta rapidamente dal flusso sanguigno verso organi e tessuti e rapidamente elimina dal corpo. Il tempo di ritenzione del farmaco (MRT) è 0,7-1,3 h.

Il farmaco viene escreto principalmente nelle urine, principalmente nella forma coniugata con glucuron e in piccole quantità in forma invariata.

- disturbi acuti della circolazione cerebrale;

- danno cerebrale traumatico, le conseguenze della lesione cerebrale traumatica;

- sindrome da distonia vegetativa;

- lievi disturbi cognitivi della genesi aterosclerotica;

- disturbi d'ansia in stati nevrotici e nevrotici;

- infarto miocardico acuto (dal primo giorno) come parte della terapia complessa;

- glaucoma primario ad angolo aperto di varie fasi, come parte di una terapia complessa;

- sollievo della sindrome da astinenza nell'alcoolismo con una predominanza di disturbi nevrotici e vegetativi-vascolari;

- intossicazione acuta con antipsicotici;

- processi purulento-infiammatori acuti della cavità addominale (pancreatite necrotica acuta, peritonite) come parte della terapia complessa.

- disfunzione epatica acuta;

- disfunzione renale acuta;

- aumento della sensibilità individuale al farmaco.

Non sono stati condotti studi clinici rigorosamente controllati sulla sicurezza del farmaco Mexidol nei bambini, durante la gravidanza e l'allattamento.

Mexidol è somministrato in / me / in (getto o gocciolamento). Quando il metodo di infusione di somministrazione del farmaco deve essere diluito in una soluzione allo 0,9% di cloruro di sodio.

Jet Mexidol viene iniettato lentamente per 5-7 minuti, a goccia - a una velocità di 40-60 gocce / min. La dose giornaliera massima non deve superare i 1200 mg.

Per i disturbi acuti della circolazione cerebrale, Mexidol viene usato nei primi 10-14 giorni nella / flebo a 200-500 mg 2-4 volte / die, quindi in / m a 200-250 mg 2-3 volte / die per 2 settimane.

Con lesioni cerebrali traumatiche e gli effetti della lesione cerebrale traumatica, Mexidol viene utilizzato per 10-15 giorni in / nella flebo a 200-500 mg 2-4 volte al giorno.

In caso di encefalopatia deambulatoria in fase di scompenso, Mexidol deve essere somministrato per via endovenosa in un getto o flebo in una dose di 200-500 mg 1-2 volte al giorno per 14 giorni, quindi - in / m 100-250 mg / die per le prossime 2 settimane.

Per la profilassi del decorso dell'encefalopatia deambulatoria, Mexidol viene iniettato per via intramuscolare alla dose di 200-250 mg 2 volte al giorno per 10-14 giorni.

Per il deterioramento cognitivo lieve nei pazienti anziani e per i disturbi d'ansia, Mexidol viene iniettato in a / m in una dose giornaliera di 100-300 mg per 14-30 giorni.

Nell'infarto miocardico acuto come parte della terapia complessa, Mexidol viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare per 14 giorni, sullo sfondo della terapia tradizionale dell'infarto del miocardio, inclusi nitrati, beta-bloccanti, ACE-inibitori, trombolitici, anticoagulanti e antiaggreganti, nonché agenti sintomatici secondo le indicazioni.

Nei primi 5 giorni, per ottenere il massimo effetto, è desiderabile introdurre il farmaco in / nei prossimi 9 giorni. Mexidol può essere iniettato in / m.

In / nell'introduzione del farmaco prodotto dall'infusione a goccia, lentamente (per evitare effetti collaterali) su una soluzione allo 0,9% di cloruro di sodio o soluzione al 5% di destrosio (glucosio) in un volume di 100-150 ml per 30-90 minuti Se necessario, è possibile un'iniezione a getto lento del farmaco per almeno 5 minuti.

La somministrazione del farmaco (per via endovenosa o intramuscolare) viene effettuata 3 volte / die ogni 8 ore.La dose terapeutica giornaliera è di 6-9 mg / kg di peso corporeo / giorno, una singola dose di 2-3 mg / kg di peso corporeo. La dose giornaliera massima non deve superare 800 mg, singolo - 250 mg.

Nel glaucoma in stadio aperto di varie fasi della terapia complessa, Mexidol viene iniettato per via intramuscolare in una dose di 100-300 mg / die, 1-3 volte / die per 14 giorni.

Con la sindrome da astinenza da alcol, Mexidol viene somministrato in una dose di 200-500 mg di gocciolamento i / v o per via intramuscolare 2-3 volte al giorno per 5-7 giorni.

In intossicazione acuta con antipsicotici, Mexidol viene somministrato per via endovenosa alla dose di 200-500 mg / die per 7-14 giorni.

Nei processi acuti purulento-infiammatori della cavità addominale (pancreatite necrotica acuta, peritonite), Mexidol viene prescritto il primo giorno sia nel periodo preoperatorio che postoperatorio. Le dosi somministrate dipendono dalla forma e dalla gravità della malattia, dall'estensione del processo, dalle varianti del decorso clinico. L'abolizione del farmaco dovrebbe essere effettuata gradualmente, solo dopo un costante effetto clinico e di laboratorio positivo.

In caso di pancreatite acuta edematosa (interstiziale), Mexidol viene prescritto 200-500 mg 3 volte / die in / in flebo (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) e in / m.

Lieve gravità della pancreatite necrotica - 100-200 mg 3 volte / die in / in flebo (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) e in / m.

La gravità media della pancreatite necrotica è di 200 mg 3 volte / die in / in flebo (in una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%).

Grave per la pancreatite - alla dose di impulso di 800 mg il primo giorno, con doppia somministrazione, poi 200-500 mg 2 volte / die con una diminuzione graduale della dose giornaliera.

Un ciclo estremamente grave di pancreatite necrotica è una dose iniziale di 800 mg / die fino al sollievo persistente dello shock pancreatico, stabilizzazione dello stato - 300-500 mg 2 volte / die in / in flebo (in soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%) con una riduzione graduale del dosaggio giornaliero.

Forse la comparsa di nausea e secchezza della mucosa orale, sonnolenza, reazioni allergiche.

Altri Articoli Su Infiammazione Dell'Occhio